Vuoi diventare esperto di qualcosa?

Segui i consigli di Daniel J. Levitin, neuroscienziato americano

Daniel J. Levitin, neuroscienziato americano, autore del libro "This is your brain on music: The Science of a Human Obsession", è convinto che l’uomo per diventare esperto di qualcosa, deve dedicare 10.000 ore ad una qualsiasi attività.
Proviamo (obsessivamente), a seguire i consigli di Daniel J. Levitin. Ipotizzando un impegno settimanale di 40 ore, si può diventare esperto di qualcosa in circa cinque anni; se l’impegno settimanale non può essere a tempo pieno, ma limitato a tre ore il giorno, per diventare esperto di qualcosa, bisognerà impegnarsi per dieci anni.
E’ probabile che ho impegnato più di 10.000 ore sul web per capire come accendere il computer, al ritmo attuale (velocità d’apprendimento, elasticità mentale), arriverò a diventare un esperto di OKNotizie quando avrò 85 anni.
E voi, come avete impegnato/im-pegnerete le vostre 10.000 ore? Siete diventati/diventerete esperti di qualcosa?
Liberamente tradotto da This is your brain on music

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

4 thoughts on “Vuoi diventare esperto di qualcosa?

  1. Io non ho tutta questa pazienza, e neppure tutto questo tempo libero..

    Resterò un dilettante.

    meglio così..

    ^_^

    Un sorriso virtuale…

  2. Ma con 10.000 e più di karma manco esperto di oknotizie sei?

    Allora qua siamo tutti fritti 😀

  3. Io credo di aver speso più 10.000 ore a disegnare ma involontariamente, non ci ho neanche fatto caso.

    Avrei voluto e vorrei ancora spendere queste ore a imparare a suonare ma se dopo tutti questi anni ancora niente mi sa che non reggo più di 5 minuti

Lascia un commento