Cimitero sovraffollato, vietato morire

Sindaco intima ai suoi concittadini di non morire, i trasgressori saranno severamente puniti

CimiteroIl sindaco di un comune a sud-ovest della Francia, ha minacciato di punire con dure sanzioni,  tutti i residenti che muoiono. Il motivo? non c’è più spazio per le sepolture nel sovraffollato cimitero.
In un’ordinanza affissa negli uffici del comune, il sindaco Gerard Lalanne, ha sottolineato ai  260 residenti del villaggio di Sarpourenx:
"E’ vietato morire nella parrocchia del comune di Sarpourenx,  il divieto riguarda tutti i cittadini che non hanno un appezzamento di terreno nel cimitero, i trasgressori saranno severamente puniti".           
     

Il sindaco ha detto che è stato costretto a prendere misure drastiche, dopo il pronunciamento di un tribunale ammi-nistrativo nella vicina città di Pau: a gennaio ha sentenziato che l’acquisizione di terreni privati, per ampliare lo spazio adiacente il cimitero, non è giustificata.
Lalanne (ha recentemente festeggiato il suo 70° compleanno ed è nuovamente in corsa per l’elezione a sindaco), ha detto:
"Questa storia, può far ridere, per me è un problema serio. Sono dispiaciuto per non aver ancora risolto il problema del cimitero". Liberamente tradotto da Reuters   

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento