Test videogioco: I seni virtuali di Senran Kagura sono come quelli reali? (video)

La PlayStation Vita simulatore del gioco del seno Senran Kagura è diventata un successo immediato, è andato esaurito nei negozi di tutto il mondo nel suo primo giorno di vendita.
Tuttavia, la questione è: possiamo essere sicuri che le mani di tanti stanno ricevendo autentiche esperienze con queste tette virtuali?
Il Dott. Kuzo, Capo Ricercatore Sato presso l’Istituto di Cybermamography ha condotto ampie ricerche in materia. Ora è in grado di presentare un confronto tra i seni virtuali di Senran Kagura, con un paio di seni reali.

Confronto seni del videogioco Senran Kagura, con quelli veri
Il videogioco Senran Kagura presenta una serie di belle ragazze virtuali dotate di grandi seni. I giocatori sono in grado di manipolarli in una varietà di modi comprese vibrazioni, pizzichi, esplorazioni e ondeggiamenti.
Ci si chiede: la fisica di questi seni virtuali è la stessa di quelli veri? E, poi,  i creatori del gioco si sono basati semplicemente sul fatto che l’acquirente probabilmente non ha mai testato prima un seno reale e per questo non avrebbe mai notato la differenza?
Con l’ausilio di un vero e proprio seno di una ragazza, è stato stabilito che il gioco ha raggiunto risultati perfetti.

Metodo
Il personale di RocketNews24 ha tenuto una riunione per discutere il realismo dei seni di Senran Kagura. E’ emerso che nessuno di questi uomini ha mai visto o toccato il seno reale, quindi si è dovuto procedere con l’acquisizione di dati grezzi con una vera ragazza.
Il test è stato condotto dal Dott. Kuzo, Capo Ricercatore Sato.

Risultati
Prova verticale oscillazione: Successo!
Ricreare il livello in cui si può far dondolare una ragazza che indossa una divisa. Il nostro soggetto di prova simulata ha saltato su e giù rapidamente. Davvero! Entrambe le tette del gioco e della ragazza sono oscillate alla stessa frequenza.
Dopo il successo dell’oscillazione,  l’abbigliamento della ragazza è stato  magicamente rimosso.

Magica rimozione dei vestiti: successo!
La ragazza del test improvvisamente è stata messa in costume da bagno, ciò ha permesso ai nostri ricercatori di fare un confronto più dettagliato tra seni virtuali e reali.
Gli scienziati dopo un periodo di estenuante osservazione hanno fatto sull’imbardata una scoperta inquietante.

Angolo d’imbardata: non realistica!
Il gioco Senran Kagura, purtroppo non è riuscito a soddisfare le condizioni del seno nel mondo reale. La quantità di prove non ha dato il giusto assetto attorno all’asse z. I seni virtuali semplicemente si muovono troppo liberamente, probabilmente per una combinazione di calcoli difficili d’inerzia e gravità.
I seni della vera ragazza scossi da procurata autoscillazione si muovono su e giù, su e giù.
La nota spiacente, nel test in sostanza anche se i seni veri si muovono con fluidità e resistenza, non si spostano abbastanza lateralmente come fanno quelli virtuali.

Conclusione
Troviamo le tette virtuali di Senran Kagura per essere quasi perfette a quelle reali, tuttavia riteniamo che l’errore d’imbardata sia stato volutamente inserito dagli sviluppatori del gioco per la protezione della ragazza virtuale. Se il seno fosse stato accurato al cento per cento, tutti gli uomini si sarebbero confinati nelle loro case con il rischio di modificare in profondità l’economia e i quozienti di natalità.
Sono necessarie altre ricerche per confermare questi risultati. Se tutte le donne sarebbero così gentili da donare il proprio corpo alla scienza, sono pregate di prendere contatto con il Dott. Kuzo Capo Ricercatore Sato presso l’Istituto di Cybermamography. Giorno e notte è in attesa al telefono.

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento