Ecco come funziona in tempo reale la censura sul twitter cinese Sina Weibo

La censura su Sina Weibo (SW), dalla risultanza della prima analisi dettagliata dei modelli di studio avviene quasi in tempo reale, si basa su un organico di oltre 4.000 censori.
Sina Weibo (SW) è stata lanciata nel 2010, come Twitter permette di inviare messaggi di 140 caratteri con nomi utente @ e # hashtag, ma a differenza della lingua inglese le lettere  di 140 caratteri in cinese possono contenere più significative informazioni.
Sina Weibo (SW) in soli tre anni ha registrato circa 300 milioni di utenti che ogni giorno tra di loro inviano 100 milioni di messaggi al ritmo di 70.000 messaggi il minuto. Tutto ciò rende il processo di censura un compito difficile per le autorità cinesi. La domanda è: come applicano la censura?

Studio dettagliato della censura su Sina Weibo (SW)
Dan Wallach della Rice University di Houston, in Texas, con il suo team ha rivelato i risultati di uno studio dettagliato della censura su SW. Il metodo utilizzato dai ricercatori ha permesso di ricostruire:
– le tecniche di censura del governo;
– il calcolo del numero dei lavoratori/censori che devono essere coinvolti;
– i programmi di lavoro giornaliero dei lavoratori/censori.
La ricerca è stata possibile perché una parte dei contenuti su SW non è censurata prima della pubblicazione, ma solo in seguito. Il metodo di lavoro è stato quello di raccogliere una volta il minuto i messaggi da un gruppo di utenti. In seguito hanno rintracciato i messaggi per vedere quelli che avevano superato la censura.
Naturalmente, non è possibile tenere traccia di tutti i messaggi su SW, così Wallach e il suo team hanno trascorso un po’ di tempo alla ricerca di utenti che spesso più di altri avevano cancellato i propri messaggi. Il presupposto dei ricercatori era che questa tipologia di utenti in futuro aveva più probabilità di essere censurata. L’anno scorso, utilizzando questa tecnica manuale, hanno monitorato 3.500 utenti per un periodo di quindici giorni, contando circa 4.500 delezioni il giorno, il 12 per cento del totale.
I ricercatori poiché un utente può cancellare i suoi post, per avere un quadro più preciso, attraverso il loro processo di studio hanno osservato due tipologie di delezione contrassegnate da particolari messaggi:
– quando gli utenti eliminano i propri messaggi, una query per il post restituisce il messaggio di errore con la scritta “il post non esiste“;
– quando un messaggio è cancellato dalla censura, SW restituisce un messaggio diverso con la scritta: “permesso negato“.
E’ su questo secondo tipo di delezioni che Wallach e il tuo team si è concentrato per meglio analizzare la censura.

Censura su Sina Weibo, i risultati dello studio sono affascinanti
I ricercatori nei loro set di dati hanno scoperto che circa il 5 per cento delle delezioni avviene entro otto minuti e circa il 30 per cento nel raggio di zero minuti. In totale, il 90 per cento delle delezioni avviene entro un giorno, anche se a volte le cancellazioni avvengono dopo alcuni giorni.
I numeri con la popolarità del servizio di microblogging sono impressionanti. SW come gestisce questo compito?
I ricercatori sono giunti a ipotizzare:
– il più alto volume di delezioni avviene entro 5-10 minuti, ciò significa che la censura di SW è quasi in tempo reale;
– in media un censore ha la possibilità di eseguire la scansione di circa cinquanta messaggi il minuto;
– la copertura richiederebbe circa 1.400 censori in qualsiasi istante per gestire i 70.000 messaggi il minuto;
– turni di lavoro di otto ore, per SW significa avere ogni giorno a libro paga un totale di 4.200 censori.

Censori supportati dalla tecnologia
La forza lavoro deve avere qualche aiuto tecnologico. Wallach e il suo gruppo hanno detto che i dati suggeriscono che SW ha un certo numero di tecniche di funzionamento. La prima è la parola “chiave” di avviso: quando appare una parola chiave, il post è immediatamente fermato in posizione di censura. Tuttavia, il fermo non è impresa da poco perché la lingua cinese notoriamente è difficile da filtrare a causa della complessità del suo alfabeto e per i neologismi e il linguaggio abbreviato che è utilizzato su SW.
Le autorità per applicare la censura prendono di mira gli utenti che hanno già avuto storie di diffide, in futuro sono quelli più propensi a pubblicare contenuti vietati. Risulta che questi utenti sulla rete tendono a essere rapidamente più censurati di altri.

Censori meno attivi durante il telegiornale e le ore notturne
I ricercatori hanno esaminato anche la frequenza di delezioni durante tutto il ciclo di ventiquattro ore, hanno scoperto che i censori sono poco attivi di notte, presumibilmente quando ci sono meno lavoratori. Il leggero calo del tasso di censura è evidente alle 19.00 quando sul canale televisivo nazionale inizia il telegiornale della sera.
I messaggi comunemente censurati contengono frasi come “ribelli siriani di supporto”; “Menzogne governo (Jixiang) “; “Figlio unico abusi della politica”; “sesso di gruppo”.
Gli argomenti rimossi celermente da SW sono quelli che uniscono temi caldi come “scandalo sessuale” con temi comuni come il governo o poliziotto.

La censura preventiva di Sina Weibo è quella che non si vede
Lo studio ha fornito una visione rara ma illuminante sulla natura della censura cinese. E’ stato chiesto:
«Perché le autorità cinesi permettono al pubblico di vedere i messaggi che in seguito censurano, quando possono bloccare la pubblicazione di tutti i messaggi per trenta minuti o giù di lì, fino a quando la censura è in gran parte completata?».
Dan Wallach, ha risposto:
«Il 1° agosto 2012, abbiamo cercato di inviare un messaggio con la frase “segretario del Comitato politico e legislativo”. L’invio di un post con questa stringa di caratteri, riceve un messaggio di avviso che dice: “Mi dispiace, poiché questo contenuto viola le norme regolamentari di Sina Weibo, quest’operazione non può essere elaborata. Se hai bisogno di aiuto, si prega di prendere contatto con il servizio clienti“.
E’ chiaro che alcuni messaggi sono bloccati prima di essere visti dal pubblico, qualunque sia la ragione è necessario continuare lo studio.
In futuro tenteremo di sapere di più sul criterio di valutazione della priorità di censura per l’eliminazione dei contenuti di Sina Weibo. Tutto ciò dipenderà dall’accesso ai dati e sul presupposto che le autorità cinesi non saranno in grado di rintracciare e fermare i collegamenti di rete Tor utilizzati dal nostro team di ricerca».

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

1 thought on “Ecco come funziona in tempo reale la censura sul twitter cinese Sina Weibo

Lascia un commento