Stampante 3D può costruire una casa in 20 ore (video)

L’edilizia, a differenza delle case automobilistiche o tecnologiche, è una delle poche industrie che costruisce quasi tutto manualmente.
 Behrokh Khoshnevis, professore di ingegneria presso la University of Southern California, ha trovato un modo rivoluzionario per costruire abitazioni in meno di un giorno con una stampante 3D gigante. Il macchinario, invece di essere delle dimensioni di una tipica stampante laser, in realtà sarebbe un po’ più grande della casa da costruire.

Behrokh Khoshnevis, ha spiegato il processo in una presentazione alla  conferenza TEDx. Il professore nel video mostra come il macchinario, sulla base di un disegno CAD, con un sistema di stratificazione del cemento chiamata Contour Crafting, in meno di un giorno costruisce un intero edificio, dalle fondamenta in calcestruzzo, i muri,  l’impianto idraulico. Tutto quello che resta da aggiungere sono le porte e finestre.
Il calcestruzzo utilizzato per costruire l’edificio è composto da una miscela di  polimeri di cemento e fibre, il che significa che è tre volte più forte del calcestruzzo tradizionale utilizzato per costruire le case.
La tecnologia Contour Crafting, affidabile e conveniente, attualmente è supportata dalla NASA, l’agenzia spaziale un giorno potrà costruire in breve tempo sulla Luna e su Marte, edifici, habitat, laboratori ed altre strutture prima dell’arrivo degli esseri umani.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento