Padre costruisce protesi della mano per il figlio con stampante 3-D (video)

Paul McCarthy, da Marblehead Massachusetts, utilizzando una stampante 3-D ha fatto la mano protesica economica e funzionale per il figlio Leon, nato senza dita su una delle sue mani.
Il medico aveva detto ai genitori che il figlio doveva abituarsi a usare la mano senza protesi per cercare di acquisire una vasta gamma di abilità e di movimento. Recentemente ha consigliato di orientarsi per un’opzione protesica.
Paul McCarthy ha iniziato a cercare un modo per aiutare suo figlio la cui mano non è cresciuta a causa di un limitato flusso sanguigno nel grembo materno. Si è imbattuto in un video di Robohand pubblicato online con le istruzioni su come utilizzare una stampante 3-D per fare una protesi della mano.

Paul McCarthy ha preso in prestito la stampante 3-D di un amico, ha impiegato un mese per capire come mettere insieme viti e bulloni su ciò che lui e suo figlio hanno descritto come la versione di ‘Frankenstein’.
Il figlio Leon ha ammesso che in un primo momento ha pensato che l’idea fosse ‘pazza’, ma una volta che è stata realizzata, la mano era impressionante, gli dà la capacità di svolgere compiti come prendere una bottiglia d’acqua e una matita.
Paul McCarthy ha detto:
«Tutto questo costa 5 – 10 dollari, è niente, ci permette di sperimentare con differenti disegni e cambiare la protesi mentre Leon cresce. In commercio una protesi costa 30.000 dollari».
Matthew Garibaldi, direttore di Ortesi e Protesi nel Dipartimento di Chirurgia Ortopedica presso l’Università della California, San Francisco, ha detto:
«Assicurarsi le misure di un dispositivo prostetico è essenziale affinché lavori bene. Ci sono molti bambini con le amputazioni delle estremità superiori, le possibilità per la protesi pediatrica sono limitate, ecco perché un dispositivo di protesi della mano con la stampante 3D come quello di Robohand è così interessante. La sua funzione primaria è di fare diminuire i costi di produzione e di aumentare la produttività. L’opportunità di questa tecnologia non poteva essere migliore».

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento