Ricerca scientifica

Sei giovane e sembri vecchio? sei vecchio e sembri giovane? la velocità dell’invecchiamento fisico è scritta nelle ossa

Forse il processo d’invecchiamento non può essere interrotto, ma può essere previsto e, sulla base di nuove ricerche dell’Università di Tel Aviv, aiutare le persone a seguire modelli di vita sana, con la prospettiva di vivere più a lungo.
I ricercatori hanno messo a punto un nuovo indicatore biologico marcato dall’età delle ossa, rivela come la velocità d’invecchiamento fisico è influenzata dalla genetica.
Il dott. Leonid KalichmaIl del team dei ricercatori, spiega:
"Il nuovo marcatore (OSS) fornirà ai medici uno strumento scientifico per prevedere il tipo di salute e la durata della vita delle persone. Il medico, se è in grado di stabilire con largo anticipo quanto una persona "biologicamente più veloce" è  predisposta all’invecchiamento, può rallentare il processo con adeguati dosaggi di vitamine e modelli comportamentali, con la prospettiva per un soggetto, di arrivare, per esempio, all’età anagrafica di 90 anni, ma agire emotivamente e fisicamente come una persona di 30 anni.

I marcatori delle ossa maschili e femminili, raccontano storie diverse
I ricercatori della Tel Aviv University, hanno esaminato le ossa di circa 400 famiglie russe: 787 uomini, età da 18 a 89 anni e 723 donne, età da 18 a 90 anni.
I risultati dello studio hanno evidenziato che gli uomini e le donne ereditano diversi modelli d’invecchiamento: negli uomini, i geni marcatori influenzano la rapidità di come invecchieranno; per le donne, i geni marcatori, sono più probabili a rappresentare a che età i cambiamenti nelle ossa cominceranno ad essere visibili.
Liberamente tradotto da Aftau
, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →