Perche’ le donne sono attratte dagli uomini che mangiano il sedano?

Studi recenti hanno rivelato che il sedano contiene l’androstenone, uno dei più potenti feromoni maschili, rilasciati dal corpo dell’uomo attraverso il sudore.

L’androsterone prodotto del metabolismo del testosterone è un importante anello nella catena della trasformazione degli ormoni androgeni maschili in sostanze chimiche come i feromoni, sostanze secrete da particolari ghiandole sudorali che possono stimolare il desiderio sessuale delle donne.
In pratica, consumare adeguate quantità di sedano crudo può aumentare la produzione naturale di questi feromoni, così da rendere l’uomo sessualmente più attraente per il sesso opposto.
I composti chimici nel sedano interagiscono con la ghiandola pituitaria (deputata a regolare i livelli e le azioni degli ormoni sessuali) e con le ghiandole surrenali (regolano il rilascio di ormoni corticosteroidi, come l’adrenalina e la noradrenalina).
Il sedano è ricco di fibre vegetali, ha un basso contenuto calorico, composto dall’83% di acqua, è ideale per le persone obese, quando si è a dieta, è un perfetto snack da sgranocchiare. Il sedano contiene piccole quantità di minerali essenziali come sodio, calcio, zinco, ferro, fosforo e vitamine A, B e C.
In generale per il benessere fisico, oltre a fornire un aiuto sessuale, è importante per abbassare la pressione e per mantenere un cuore sano.
Il sedano, secondo alcune fonti, è particolarmente utile per il diabete perché contiene una sostanza simile all’insulina, quindi è importante per gestire i livelli di zucchero nel sangue. Il sedano è indicato anche per alleviare lo stress e l’ansia, grazie ai suoi effetti rilassanti sul sistema nervoso.

 

, , , , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

4 thoughts on “Perche’ le donne sono attratte dagli uomini che mangiano il sedano?

  1. Mangerò più sedano… tutti i miei uomini però non ne mangiavano, dovrò consigliarlo ai futuri

Lascia un commento