Anomalie e curiosità dal mondo della medicina: anche gli uomini possono allattare al seno come le donne

Gli uomini possono allattare come le donne. Nel 1896 nel libro: “Anomalie e curiosità di medicina”, i dottori Gould, George M., e Walter L. Pyle, hanno documentato storie di uomini che hanno allattato al seno i loro figli

Anomalies and Curiosities of Medicine

 Nel libro, si legge di:
– un marinaio che, poggiato il figlio sul petto, ha tranquillamente cominciato a produrre latte;
– un contadino sudamericano che ha alimentato il figlio con il suo latte, durante la malattia della moglie;
Chippewa, dopo la morte della moglie, ha continuato ad allattare il figlio, producendo abbastanza latte per farlo crescere.
Il fenomeno dell’allattamento maschile, descritto nel libro, non si è fermato, B. Wijeratne (clicca per v. foto), un uomo dello Sri Lanka, racconta:
“Nel 2002, dopo aver perso mia moglie, ho avuto difficoltà con mia figlia di 18 mesi, urlava e rifiutava il latte in polvere. Ho cercato qualcosa di diverso, soffrivo ad ascoltare le sue urla, per disperazione, ho offerto il mio seno, ho scoperto che potevo allattare“.
L’uomo che allatta, ecco perché è in grado di farlo
Tutti gli uomini possono allattare, perché possiedono due componenti principali per l’allattamento: la ghiandola mammaria e la ghiandola pituitaria.
Le ghiandole mammarie che producono il latte, sono presenti in tutti i mammiferi, anche se le più evolute sono quelle degli esseri umani,  in entrambi i sessi, con capezzoli idonei ad allattare.
Le ghiandole mammarie, per funzionare, devono essere attivate: nelle donne, di solito, accade durante la gravidanza, quando la ghiandola pituitaria inizia a rilasciare grandi quantità di un ormone chiamato prolattina (serve a promuovere l’allattamento in tutte le donne gravide che hanno partorito da poco. In pratica la funzione principale della prolattina e quella di stimolare la produzione di  latte dagli acini ghiandolari della mammella).
Per l’atro sesso, tutti gli uomini, nel corso della loro vita, producono piccole quantità di prolattina, in particolare dopo gli orgasmi e in situazioni di benessere psicologico.
La quantità di latte prodotta dagli uomini è insufficiente per allattare, salvo situazioni psicologiche particolari, quando le circostanze del caso sollecitano la mente a produrre più ormoni: accade spesso alle madri che adottano i bambini, sollecitate da influssi psicologici ottimali, riescono improvvisamente ad allattare.  La stessa situazione. in paricolari situazioi, può manifestarsi nella psiche degli uomini, come documentato dai dottori Old e Pyled, nel libro “Anomalies and Curiosities of Medicine” .
, , , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento