Perché l’amianto causa il tumore? I ricercatori dopo 40 anni di studi hanno risolto il mistero

Why asbestos causes cancer? Researchers after forty years of studies have solved the mystery 

Drs. Haining Yang and Michele Carbone at the University of Hawai’i Cancer Research Center led a research team, addressed the paradox of how asbestos fibers that kill cells could cause cancer, since a dead cell should not be able to grow and form a tumor.
They found that when asbestos kills cells, it does so by inducing a process called “programmed cell necrosis” that leads to the release of a molecule called high-mobility group box 1 protein (HMGB1). HMGB1 starts a particular type of inflammatory reaction that causes the release of mutagens and factors that promote tumor growth. The researchers found that patients exposed to asbestos have elevated levels of HMGB1 in their serum. Therefore, they state that it may be possible to target HMGB1 to prevent or treat mesothelioma and identify asbestos-exposed cohorts by simple HMGB1 serological testing.
In the article, the researchers propose that by interfering with the inflammatory reaction caused by asbestos and HMGB1, it may be possible to decrease cancer incidence among cohorts exposed to asbestos and decrease the rate of tumor growth among those already affected by mesothelioma.
This research emphasizes the role of inflammation in causing different types of cancers and provides novel clinical tools to identify exposed individuals and prevent or decrease tumor growth. The researchers question if it will be possible to prevent mesothelioma, like colon cancer, simply by taking aspirin or similar drugs that stop inflammation. They are about to test this hypothesis.
_______________
Italian version
 
Perché l’amianto causa il tumore? I ricercatori dopo 40 anni di studi hanno risolto il mistero

I ricercatori dell`University of Hawaii Cancer Research Center guidati da Haining Yang e Michele Carbone, dopo anni di studi sono riusciti a dipanare il paradosso scientifico: poiché una cellula morta non dovrebbe essere in grado di crescere e formare un tumore, come fanno le fibre d’amianto che uccidono le cellule a causare il cancro? Hanno scoperto che quando l`amianto uccide le cellule dell`organismo umano agisce inducendo un meccanismo chiamato “necrosi cellulare programmata” che porta alla liberazione di una proteina chiamata HMGB1 (High-Mobility Group Box 1), che a sua volta innesca un particolare tipo di reazione infiammatoria che provoca la liberazione di agenti mutageni e di fattori che promuovono la crescita tumorale.
I ricercatori hanno anche scoperto che le persone esposte all’amianto, nel loro siero hanno livelli elevati di HMGB1, per questo motivo ritengono che prendere come riferimento il HMGB1 aiuta a prevenire o curare il mesotelioma, identificando i gruppi di persone esposte all’amianto con un semplice test sierologico HMGB1.
I ricercatori in base allo studio sono giunti alla conclusione che interferendo con la reazione infiammatoria causata da amianto e HMGB1, può diminuire l’incidenza del cancro tra le persone esposte all’amianto e ridurre il tasso di crescita del tumore tra quelli già colpiti da mesotelioma.
La ricerca nell’evidenziare che l’infiammazione può causare vari tipi di cancro, fornisce nuovi strumenti clinici per identificare gli individui esposti in modo da prevenire o ridurre la crescita tumorale.
I ricercatori alla domanda se sarà possibile prevenire il mesotelioma, come il cancro del colon, prendendo semplicemente l’aspirina o farmaci simili per bloccare l’infiammazione, hanno risposto che stanno per verificare questa ipotesi.
Lo studio è stato pubblicato nel numero corrente degli Atti dell’Accademia delle scienze nazionale, U.S.A.
, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

2 thoughts on “Perché l’amianto causa il tumore? I ricercatori dopo 40 anni di studi hanno risolto il mistero

  1. My brother suggested I may like this blog. He was totally
    right. This submit actually made my day. You can not imagine just how a lot time I had spent for this information!
    Thanks!

  2. Thank you for your comment. I saw your web site, very interesting topics on the job, health and safety and workplace safety.

Lascia un commento