L'ecomostro si allena per fare boom

Durante il precedente confronto tv con Romano Prodi "mi avevano detto che avevo cinque minuti per il pistolotto finale, invece erano due minuti e mezzo. Questa volta avrò un po’ più di allenamento e non commetterò gli errori dell’altra volta". Così il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, nel corso di un comizio elettorale a Bari ha descritto le sue intenzioni in vista del faccia a faccia televisivo con il leader dell’Unione in programma per domani. "Questa volta – ha aggiunto – sono sicuro di riuscire a far emergere la differenza totale tra come intendiamo governare noi, che chiudiamo sempre gli occhi con chi non vive nella legalità e come lo farebbero loro, che hanno già iniziato a non chiudere gli occhi con chi è abusivo e non vive nella legalità [boom]".

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

0 thoughts on “L'ecomostro si allena per fare boom

  1. Bello il tuo blog, veramente carino ^_^

    Mi piace leggere tutti i tuoi nuovi commenti 😀

    Un saluto, da Hire

  2. domenica, 02 aprile 2006

    Blog e querele

    Un capo-struttura e conduttore televisivo di Rai 2 (per ora preferiamo non fare il nome) ci ha querelato e ora siamo in attesa di ulteriori sviluppi. Nulla da dire o scrivere, pensiamo che la sostanza stia nei fatti. Ognuno è libero di agire nel modo che crede più opportuno. Noi pensiamo solo una cosa: che la libertà di pensiero e di espressione sia la base del nostro modello democratico. Luca è già stato chiamato dalla Polizia Postale (molto gentili e attenti, conoscono la comunità dei bloggers e si sono mostrati comprensivi) Matteo e ancora in attesa. Questo blog per noi è solo un passatempo, uno strumento per comunicare e conoscere altre persone e niente di più. Non cerchiamo e non vogliamo “rogne”. Con questo non sappiamo quando e se torneremo a scrivere come in un diario per pochi amici ciò che ci piace e che pensiamo.

    Cari saluti da parte di Matteo e Luca

  3. Braviblog il motivo? come in precedenti casi, la querela l’ha fatta perché l’avete nominato? Spero che venga chiarito tutto, dispiace quando da una parte si arriva a querelare e dall’altra non si capisce il motivo della querela.

    Fulvia non l’hanno specificato chi ha fatto la querela, anche se si intuisce, ma non è detto che è lui.

Lascia un commento