Berlusconi: le imprese si reggono sui consumi, dobbiamo fare leva sui consumatori (vignetta)

 

 Durante il suo tour elettorale in Abruzzo, l’anziano Berlusconi ha farneticato anche sulla crisi finanziaria:
"Le mie imprese si reggono sui consumi (ha scoperto l’acqua calda): perciò sui consumatori dobbiamo fare togli e leva (tagliare lo stipendio, abbattere il potere d’acquisto dell’euro, licenziare i precari), levare, levare, togliere, togliere, perché le dimensioni della crisi dell’economia reale non siano estreme per le mie aziende.
Mi avete frainteso, volevo dire: "Dobbiamo fare leva sui consumatori che non ho ancora lasciato in mutande".

, , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

4 thoughts on “Berlusconi: le imprese si reggono sui consumi, dobbiamo fare leva sui consumatori (vignetta)

  1. parole parole parole, ma come si può dare retta a un personaggio che ha promesso tanto a tanti allocchi, che ci hanno creduto e forse continuano a vedere in lui il “salvatore” e intanto la gente fa fatica a mangiare……ti abbraccio teresa

  2. lateresa più che allocchi, sono opportunisti, evadono le tasse, vivono nell’illegalità, con la copertura di Silvio. Baciotto*

Lascia un commento