Seni floridi e donne bulgare, il segreto? la birra di Boza

Arrivano in Bulgaria da tutta Europa, uomini belli e brutti, astemi e alcolizzati, sono qui per comprare la birra di Boza. A quel che si dice – il passaparola ha fatto il giro d’Europa -, la bevanda bulgara ha poteri miracolosi: bevuta dalle donne, aumenta in modo naturale la grandezza del seno.
Prezzo conveniente (dopo il recente ingresso della Bulgaria nella Comunità Europea, la UE ha abolito l’imposta sui diritti doganali sulla birra bulgara) e poteri miracolosi, hanno incentivato i viaggi in Bulgaria per acquistare la birra.
La birra di Boza, è fatta con farina e lievito di frumento fermentati. Popolare fra gli uomini bulgari e non solo, la birra di Boza viene offerta come regalo a mogli e fidanzate, sperando che ne traggano beneficio per rendere “super” i loro seni.
Un compratore arrivato dalla Romania, ha viaggiato lungo il Danubio per acquistare la birra nella famosa città bulgara di Rusea: “Ho comprato una cassa per mia moglie, per provare. Spero di vedere un miglioramento”.
Klaus Smith, possiede una località sciistica in Schladming (Austria), anche lui sta progettando un viaggio in Bulgaria per comprare casse di birra di Boza:
“Avevo sentito parlare dei poteri miracolosi della birra bulgara ma ero frenato all’acquisto per il suo costo proibitivo. Adesso che i diritti doganali sono stati aboliti, inizierò a proporla alla mia clientela e farò viaggi in Bulgaria per acquistarla.”
Liberamente tradotto da Wayodd

, , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

11 thoughts on “Seni floridi e donne bulgare, il segreto? la birra di Boza

  1. molto, molto più che le tette, cresceranno i profitti dei produttori di quella birra e le “commissioni”..di chi cio pubblicizza.

    giancarlo barbesi

  2. Ciao meraviglioso amico mio 🙂 se questa birra a questi poteri poveri ingranditori del sono chirurgico e plastico e povere tettone gonfe da operazioni quindi se si sparge la voce tutti questi plastici non guadagneranno più tanti soldi e io dico che era ora che finisca questa speculazione :>) un salutone di una felice serata :>) olive dolci.

    🙂

    L’ESPLORATORE

  3. La Peroni da 3/4 non la supera nessuno…e basta vedere la misura di reggiseno delle testimonial per comprendere l’universale verità…

    😀

    Baciiiiiiiiii

  4. Ciao a tutti, io sono bulgaro e volevo dirvi che secondo me questa notizia è una bufala. Primo, la Boza non è una birra, ma una bevanda tradizionale che spesso si beve durante la prima colazione o lo spuntino pomeiridiano. Secondo, visto che in Bulgaria la bevono tanto secondo questa teoria dovrebbero essere tutte con delle misure abnormi, invece la stramaggioranza di loro arrivano solo alla 3^…Un saluto a tutti!

  5. ciao ma perchè ogni volta che cerco questo sito mi dice che è impossibile trovarlo….me lo fa sempre…perchè grazie

  6. margherita, a quale sito ti riferisci? Il vecchio sito Virtualblog, non esiste più perché Splinder ha chiuso. Il nuovo indirizzo è questo :-).

Lascia un commento