E’ ufficiale, Hotmail è diventata Outlook

Outlook.com da oggi 18 febbraio 2013, segna ufficialmente la fine del suo predecessore Hotmail. Microsoft in un post sul blog, ha annunciato la fine della fase di beta testing, quasi sette mesi dopo aver svelato lo scorso luglio in anteprima il nuovo servizio di posta elettronica.
Microsoft, ha acquisito Hotmail nel 1997, ha detto che il nuovo servizio non costringerà gli utenti a cambiare i loro messaggi di posta elettronica a un indirizzo “outlook.com“. Ha aggiunto:
«Tutti gli utenti devono aspettarsi di vedere il cambiamento entro la prossima estate senza particolari problemi, l’indirizzo e-mail [email protected], la password, i messaggi, le cartelle, i contatti, le regole, ecc., rimarrà invariato, senza alcuna interruzione del servizio.
Gli utenti dopo l’aggiornamento potranno ottenere tutti i benefici dall’esperienza Outlook, ridisegnato con una nuova e intuitiva interfaccia utente con molte nuove funzionalità e migliori prestazioni.
Tutti gli utenti che sono entusiasti di ottenere i nuovi vantaggi dell’esperienza Outlook.com, non devono aspettare la prossima estate. E’ possibile eseguire l’aggiornamento da oggi, semplicemente accedendo a Outlook.com, noi ci occuperemo del resto».
Il gigante del software ha anche rivelato che oltre sessanta milioni di persone utilizzano attivamente Outlook.


Microsoft in occasione del lancio di Outlook, ha dato il via alla sua campagna di marketing in tutto il mondo con due video in vetrina: il secondo offre una rapida panoramica di Sweep, una caratteristica che aiuta gli utenti a cancellare, spostare e archiviare i loro messaggi di posta.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →