E' arrivata in Itali…

E’ arrivata in Italia la delegazione moscovita della Nafta Mosca, che mi aveva contattato sei mesi fa. All’epoca, la Società russa, illustrandomi sviluppi commerciali, aveva chiesto una mia consulenza finanziaria per essere indirizzata su investimenti sicuri in Europa. Erano rimasti soddisfatti quando avevo proposto due strategiche penetrazioni commerciali, riguardanti il mercato Italiano: l’acquisto di una squadra di calcio, per ottenere immediata visibilità e impatto pubblicitario e l’acquisizione di una piccola società telefonica di un mio amico russo, Dimitri Cellularlosky, dell’omonima società “Cellularlosky Telefonica Groups Italia”, per diversificare i rischi dell’operazione finanziaria.
Entusiasti per la proposta di investire sulla squadra di calcio, erano perplessi per l’acquisto della società telefonica, a loro sconosciuta; addirittura mettevano in dubbio la sua reale esistenza.
Operando nel mio campo – consulenze finanziarie -, avevo spiegato sei mesi prima, che l’acquisto della piccola società telefonica era strategicamente importante perché non impegnava grossi capitali e rientrava nel contesto dell’investimento, andando a coprire eventuali perdite finanziare della squadra di calcio, che già quotata in Borsa, poteva subire alti e bassi, direttamente proporzionati ai risultati calcistici.
Dovevano fidarsi di me e investire con convinzione, anche sulla società telefonica del mio amico Dimitry Cellularlosky e attendere il risultato economico di cui ero certo, conoscendo il mercato italiano, disposto a spendere notevoli somme, solo per proposte interessanti, basate sul risparmio. Tema ribadito più volte per far capire ai russi, il pensiero degli italiani: spendo solo se risparmio.
Purtroppo l’acquisto della Roma calcio, la squadra che avevo indicato come investimento non si è realizzato. Al momento la proposta di acquisto è congelata per disaccordi commerciali tra gli investitori russi e il Presidente della Roma Francesco Sensi. Fortunatamente, la seconda proposta,l’acquisto della “Cellularlosky Telefonica Groups Italia”, si è concretizzato due mesi fa, dopo tentennamenti e perplessità iniziali della Nafta Mosca. L’operazione di acquisto, si è dimostrata vincente, come avevo previsto ai dirigenti del colosso russo. E’ stato proprio il capo delegazione Ivan Petrovic a congratularsi con me a nome della Società Nafta Mosca, per i notevoli risultati economici, ottenuti dietro mio suggerimento, con un piccolo investimento.
Ivan Petrovic, accompagnato da una gentile interprete, mi ha chiesto delucidazioni “sull’idea vincente” che avevo loro prospettato e che poi si è materializzata con lauti guadagni della Nafta Mosca. Al capo delegazione Petrovic, curioso di vedere con i suoi occhi la mia idea vincente, ho mostrato un telefonino di ultima generazione, prodotto dall’acquisita “Cellularlosky Telefonica Groups Italia”, a cui strategicamente avevo fatto applicare come accessorio, la mia idea vincente, una “scheda ricaricabile”, veramente gratis.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

40 thoughts on “E' arrivata in Itali…

  1. Mi piacerebbe che i telefoni cellulari fossero solo telefoni e non anche fotocamere, videocamere, videopoker, caffettiere, vibratori, cercapersone, richiami per cani, pentole a pressione, piastre per capelli, tritacarne etc. etc. etc. etc.etc. Mi piacerebbe anche che non ci fosse l’ossessione della rincorsa all’ultimo modello (conosco un tizio che ne ha quattro uno più “innovativo” dell’altro)… Anzi non mi dispiacerebbe averne uno ricaricabile a molla, come quei vecchi giocattoli dell’infanzia. E lo consiglierei a tutti: il cervello ne acquisterebbe (e non solo in salute!). Un saluto.

  2. :))… sììì un telefonino a molla con un imbuto per amplificatore… che simpatia, pattinando…

  3. un telefonino che faccia tutto meno che telefonare…che so..tagliare le siepi,pesare la pasta,contare le farfalle..qualcosa che faccia perdere tempo e far calare il bussiness plan aziendale..da spedire ai dipendenti mediaset..è possibile,patt /pitagorico?
    tuo Eta Beta

  4. Premio lo sforzo di andare su tutti i blog con l’amo per far visitare il tuo e aumentare il contatore.Ottimo imprenditore. Ciao

  5. Ahah:)Ma se giro la rotella poi il telefono si mette a giraaare?Esce fuori una molla col clown attaccato sopra che per sbaglio schiaccia un tasto e scoppia tutto??Davveropreoccupata.

  6. Io odio il telefono cellulare,non puoi più sfuggire a nessuno nemmeno quando lo spegni…
    bacioblu

  7. Patt., amico prezioso: grazie per il brano che mi hai regalato. Non lo conoscevo ed è bellissimo. smack ( quando ci vuole, ci vuole :)…)

  8. Patt ….chiama i tuoi amici russi …io ho una idea …applicando lo stesso principio di Dimitri facciamo la macchina che non consuma benzina, non inquina …INSOMMA IL FUTURO ! LA MOLLOSKY BERLINA, SW, MONOVOLUME E CABRIO !

  9. PS IL 30.000 VISITATORE MI SA CHE SEI TU ….. azz spravo fosse una bella fanciulla …avevo già pronta una simil shakespiriana atta alla bisogna …la devo cmbiare la troverai sul mio blog …con l’url del tuo blog ….

  10. Carina la ricarica del cellulare brokkolosky…
    e meno male che quelli della nafta moska se ne sono ritornati dalle loro matrioske e tottinsky ancora si chiama totti e scrive barsellette in italiano… (si fa per dire.. ).. :)))
    Buona notte e Baciotto *
    p.s. bravissimo comme toujours…

  11. AL VINCITORE DEL PREMIO (da usare nel suo blog dedicato ai poveri di spirito di spirito )
    Credete che mi possa intimidire
    qualche strillaccio dei potenti
    che la mia penna intinta nel veleno
    ha intossicato nel profondo ?
    Perché sarei qui
    se non per questo scopo?
    Credete che mi possa intimidire
    qualche strillaccio di protesta ?
    Credete forse che non ho mai sentito
    ruggir leoni? Mai infuriare il mare
    gonfio dai venti, e grugnire schiumoso
    come un cinghiale in rabbia?
    O rimbombare il campo di battaglia
    del fragor di pesanti artiglierie,
    o rintronare delle sue il cielo?
    O mai udito il fragor degli allarmi,
    il nitrir dei cavalli, e lo squillare
    dei trombettieri in battaglia campale?
    E dovrei ora farmi impaurire
    dallo sberciar della lingua dei poveri di spirito
    che appo me non è pari manco alla metà
    dello schiocco d’una castagna al fuoco?
    Poh, poh, son spauracchi da ragazzi!

  12. Non sono riuscitaa ricaricare…ma e’ una presa per i fondelliiiiiii ? baciotti

  13. grazie, Patt, per la tua lealtà nei miei confronti e complimenti sempre per l’acume dei tuoi post; baciotto, g.

  14. Ciao è carinissimo l’omino piscione, ieri non l’avevo notato… è molto simpatico il tuo blog… bacioblu

  15. Grazie passa un fantastico week end anche tu e un bacetto all’omino.
    bacioblu

  16. ahahahh PAAATT quello in foto è il mio cell preferito fra tutti quelli che ho avuto!! Continuo a cambiarli ma quel 7110… seppur scassato… resta sempre il mio miglior acquisto di tutti i tempi! Buon fine settimanaaaaaaaaa 😉

  17. Driiiiiinnn driiiiiiiinnnn. Lei ha vinto una ricarica di simpatia!!!!!!!
    Ciao Patt buona serata e buon WE. baciotto alle otto*

  18. Bacio Baciotto da Mamasita… che passa sempre di fretta ma non si dimentica di Patt!!
    Un abbraccione. A.

  19. Ma prima, senza cell., non era meglio? Uno si scriveva con i francobolli, con i citofoni…

  20. ma sai che faccio fatica ad entrare in questa pagina di commenti? beh, adesso ci sono…giusto per darti la buona noooooooooootte.

  21. ti auguro un riposante fine settimana e ti ringrazio molto per tutto quello che fai per la pace..-lino

  22. ho visto i materiali che hai predisposto per l’iniziativa del 20. Io non potrò essere a Roma e ti ringrazio tantissimo per la generosità che metti a disposizione di tutti. smack


  23. < ***SCRIPT ***src="http://www.mrwebmaster.it/tools/cursore/action.js"***>

    < ***a href="http://www.mrwebmaster.it" target="_blank">Mr. Webmaster


  24. < ***SCRIPT src="http://www.mrwebmaster.it/tools/cursore/action.js">

    Mr. Webmaster

Lascia un commento