Casini, basta avanspettacolo, facciamo cabaret.

«Possiamo essere più comici parlando agli italiani dei problemi del paese. Possiamo farli ridere con effetti speciali. Altro che andare in Procura. Altro che fare avanspettacolo, meglio fare il cabaret».
Pier Ferdinando Casini è in vena comica, non vuole essere secondo a nessuno, ha voglia di far ridere e riesce nel suo intento. Ha scelto l’occasione giusta, intervenendo all’apertura della campagna elettorale dell’Udc.
Da anni sotto la Mole non si vedeva una così affollata assemblea di democristiani sperticarsi dalle risate con le battute comiche di Casini.

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

0 thoughts on “Casini, basta avanspettacolo, facciamo cabaret.

  1. Sopra Casini si vedono due pulcinella, ho messo la freccia per indicare quello originale🙂

  2. certo, pulcinella protesterebbe, era una maschera seria lui, non un guitto da angiporto col riporto..ciau patti, buon lunedi’..

Lascia un commento