A Singapore il primo acquario al mondo con pesci etichettati con microchip, per fornire informazioni al pubblico

Underwater World  (Mondo subacqueo), il più grande acquario del mondo nell’isola di Sentosa a Singapore, è anche il primo ad aver etichettato con i microchip alcuni pesci, per aiutare i visitatori a identificare le specie ospitate nell’acquario.
Pietro Chew, direttore vendite e marketing di Underwater World, spiega  che i visitatori hanno apprezzato e sono felici quando possono leggere il nome, la specie e altre informazioni, ogni volta che toccano con un dito il "touch screen" al passaggio, oltre un sensore, di uno o più  dei 20 pesci già forniti di microchip con tecnologia radio identificativa.
L’acquario tra i pesci forniti di microchip, ha incluso l’arapaima, uno dei pesci d’acqua dolce più grandi del mondo e il pacu della famiglia dei piranha. Prossimamente doterà di microchip anche gli squali.
Interessante questo link per raggiungere tutti gli acquari del mondo.
Liberamente tradotto da YahooNews 

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

6 thoughts on “A Singapore il primo acquario al mondo con pesci etichettati con microchip, per fornire informazioni al pubblico

  1. poveri pesciolini… vivono in un acquario e sono pure microcipati …

    siamo senza speranza…

    Ciao

    Avvocangelo Paola

  2. io ci sono stata all’acquario di singapore e per ben 2 volte! Bellissimo anche se preferisco vedere i pesci nel loro ambiente naturale marino…

  3. Grazie a tutti i commenti in pagina, non preoccupatevi, i pesci non soffrono, il microchip fornisce anche utili dati sulla loro salute :-).

Lascia un commento