8 marzo 2012, Giornata internazionale della donna: ecco i paesi dove le donne vivono meglio

La Giornata Internazionale della Donna (8 marzo) è una giornata mondiale che celebra le conquiste economiche, politiche e sociali delle donne del passato, presente e futuro. In alcuni luoghi come la Cina, Russia, Vietnam e la Bulgaria, la Giornata Internazionale della Donna è una festa nazionale

Il posto migliore per essere una donna: l’Islanda
L’Islanda ha la maggiore parità di diritti tra uomini e donne, nel campo della politica, l’istruzione, l’occupazione.
Il peggiore è lo Yemen, il più pericoloso è l’Afghanistan.

Il posto migliore per essere un politico: Ruanda
Il Ruanda è l’unica nazione in cui le donne rappresentano la maggioranza dei parlamentari. Le donne occupano 45 su 80 seggi a disposizione.
I peggiori paesi sono Arabia Saudita,  Yemen, Qatar, Oman e Belize, non hanno donne in parlamento.

Il posto migliore per diventare mamma: Norvegia
La Norvegia è il posto migliore al mondo per partorire perché è basso il rischio di mortalità materna  (1 su 7.600 nascite), grazie alla presenza di un aiuto specialistico in quasi tutti i parti.

Il posto migliore per leggere e scrivere: Lesotho
Il tasso di alfabetizzazione delle donne in Lesotho è superiore a quello degli uomini: il 95% delle donne è in grado di leggere e scrivere, più degli uomini fermi all’83%.

Il posto migliore per essere una donna nelle arti: Svezia
Il  Swedish Arts Council, ha lanciato iniziative volte a migliorare la parità di diritti nelle arti. L’Istituto per la sovvenzione dei film, per la produzione cinematografica, distribuisce equamente somme di denaro a uomini e donne.

Il miglior posto per la partecipazione economica: Bahamas
Le Bahamas detiene il primo posto a livello mondiale per la partecipazione economica e opportunità per le donne.

Il miglior posto per il diritto di scegliere l’aborto: Svezia
La Svezia, permette alle donne di avere aborti senza restrizioni entro le  prime 18 settimane di gravidanza.
Il Salvador, Filippine e il Nicaragua, i paesi più restrittivi.

Il posto migliore per guadagnare soldi: Lussemburgo
Il Lussemburgo, condivide il primo posto (con la Norvegia) per la stima del reddito guadagnato. Le donne e gli uomini hanno la stessa probabilità di guadagnare lo stesso importo quando la fascia di reddito e al limite di 40.000 dollari.

Il posto migliore per vivere a lungo: Giappone
Le donne in Giappone vivono sette anni più degli uomini. L’aspettativa di vita è di ottantasette anni.

Il posto migliore per essere atlete: Stati Uniti
Cinque tra le prime dieci atlete più pagate nel 2011 sono americane.

Il posto migliore per lasciare il marito: L’isola di Guam
L’isola di Guam, la più grande della Micronesia, ha il più alto tasso di divorzi nel mondo. Il Guatemala, il più basso.

Il miglior posto per lavori altamente qualificati: Giamaica
La Giamaica ha la più alta percentuale di donne inserite in posti di lavoro altamente qualificato, come legislatori, alti funzionari e dirigenti.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento