Giornata mondiale contro la violenza sulle donne.Rosy Bindi: è arrivato il momento che le donne reagiscano davvero …

Oggi è la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, violenza non solo fisica ma anche verbale. Ho scelto l’intervento di Rosy Bindi per dedicarlo a tutte le donne costrette a subire violenze da parte degli uomini: reagite, denunciate chi non vi rispetta!

Berlusconi:
”Ravviso che lei è sempre più bella che intelligente. Non mi interessa nulla di quello che lei eccepisce".

Rosy Bindi:
”Presidente, io non sono una donna a sua disposizione”.

Rosy Bindi, sul suo intervento ha detto:
"Ci tengo a precisare che ho reagito non per difendere me dalle offese di Berlusconi che non mi sfiorano minimamente, mi sono sentita di reagire perché penso di doverlo fare in nome di tutte le donne, questo Presidente del Consiglio ha una concezione strumentale delle donne, veicola messaggi pericolosi a questo paese ed è arrivato il momento che le donne reagiscano davvero".

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

6 thoughts on “Giornata mondiale contro la violenza sulle donne.Rosy Bindi: è arrivato il momento che le donne reagiscano davvero …

  1.  reagire non è sempre così facile, specie se ti trovi ad affrontare un uomo che qualunque cosa dici o fai ti ridicolizza perchè infondo sei solo una femmina

  2. Rea – è vero , la speranza è abbattere questa situazione di disparità che si traduce in azioni violente, baciotto*

  3. Cara deputata ROSY,nemmeno io sono interessato a LEI,
    però mi piacerebbe anche una SUA proposta in parlamento 
    per abbattere del 30 % i Vostri stipendi.
    Questo si sarebbe una cosa gradita a tutti NOI,invece dei
    VOSTRI battibecchi in parlamento!!
    Sarebbe  bello vedervi tutti uniti ,per fare quelle leggi che servono
    al popolo; invece cosa fate: parlate bene e razzolate male.
    Saluti a tutti quelli che vivono con 1200,00€ al mese.

Lascia un commento