Un abbraccio di folla lungo 30 chilometri

Da Pratica di Mare a Palazzo Chigi, la Nazionale – scortata da una folla enorme di tifosi – è in viaggio verso Palazzo Chigi dove verrà accolta dal presidente del Consiglio Romano Prodi. Migliaia i tifosi in attesa in piazza Colonna e al Circo Massimo. Napolitano conferisce le onoreficenze dell’Ordine al Merito della Repubblica a squadra, dirigenti e tecnici.
Viaggio lentissimo quello della Nazionale verso Palazzo Chigi a causa dei numerosi tifosi, molti dei quali in motocicletta, che rallentano l’autobus. L’arrivo della Nazionale a Roma slitterà rispetto al programma.
Palazzo Chigi, pieno come un uovo, cortile gremito e sfilata di ministri in attesa degli Azzurri .
Tutto pronto nel cortile di Palazzo Chigi per l’arrivo della Nazionale. La banda sta suonando, mentre sfilano i ministri. Romano Prodi è arrivato in macchina poco prima della moglie Flavia. C’è il ministro delo sport Giovanna Melandri. Il cortile è gremito di ragazzi e ragazze con la maglia della Nazionale, molte persone sono affacciate alle finestre. Un pallone argento e azzurro è stato posto ai piedi del microfono dal quale parleranno le autorità.
Il presidente del Consiglio Romano Prodi si è affacciato da una finestra di Palazzo Chigi per salutare la folla che sta attendendo l’arrivo dei giocatori azzurri.
Le persone che gremiscono la piazza hanno ricambiato il saluto con un lungo applauso. Poi è stato intonato a gran voce l’inno di Mameli.
Il pullman della nazionale ha attraversato tutta la Cristoforo Colombo e ora dirige verso Caracalla. Il pullman degli azzurri è scortato da un vero e proprio corteo di tifosi. Grazie alla vigilanza degli agenti della polizia stradale i pullman hanno percorso tutta la via Pontina senza incontrare grossi ostacoli, accompagnati dal calore dei tifosi.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento