Rudi Garcia perché hai messo in campo Seydou Doumbia, giocatore ancora in letargo?

Il campionato russo prevede una lunga pausa invernale, di fatto, è come se fosse diviso in due distinti campionati: il primo cominciato a luglio, è terminato a dicembre. Il secondo inizierà a marzo e terminerà a maggio.
Seydou Doumbia calciatore ivoriano del Cska Mosca recentemente acquistato dalla Roma, in questo periodo della sua attività calcistica è un giocatore ancora in “letargo”, non a caso durante la recente Coppa d’Africa si è accomodato in panchina, ha giocato solo una ventina di minuti nella finale vinta dalla sua squadra.
Seydou Doumbia ancora in letargo è arrivato a Roma, tra venerdì e sabato, ha sostenuto un leggero allenamento per sgranchirsi le gambe. Domenica a sorpresa è stato inserito tra i titolari per giocare dal primo minuto la partita contro il Parma.
Rudi Garcia perché tanta fretta di catapultare in campo Seydou Doumbia con tutta la branda? Il giocatore è ancora in letargo, la sua prestazione è stata deludente ma merita pubbliche scuse: nel momento della sostituzione all’uscita dal campo l’hai fatto sottoporre ingiustamente a sonori fischi da parte dei tifosi.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento