Prima volta al mondo, nato un bambino con la controversa tecnica del DNA di tre genitori in embrione (video)

New Scientist Magazine in esclusiva ha pubblicato la notizia del primo bambino al mondo nato con una nuova tecnica controversa utilizzata da scienziati americani che hanno inserito in embrione il DNA di tre genitori.
Il bambino è nato cinque mesi fa in Messico da genitori giordani, è sano e sta bene. La mamma del bambino è portatrice di geni di una condizione medica nota come sindrome di Leigh (conosciuta anche come encefalopatia necrotizzante subacuta è una malattia della prima infanzia caratterizzata da acidosi lattica, interruzione dello sviluppo psicomotorio, problemi di alimentazione, convulsioni, paralisi extraoculare e debolezza con ipotonia. La morte solitamente insorge entro uno o due anni dalla nascita), condizione che aveva trasmesso ai suoi due precedenti figli morti per la malattia. Aveva anche subito quattro aborti spontanei.
La donna (l’identità non è stata rivelata da New Scientist), e suo marito avevano cercato l’aiuto di John Zhang, un medico del New Hope Fertility Center di New York City per avere un bambino geneticamente legato a loro, ma senza ereditare la malattia.
Gli Stati Uniti ai fini della fertilità non hanno approvato alcun metodo con tre genitori, così John Zhang è andato in Messico, dove “non ci sono regole“.

Il metodo approvato nel Regno Unito, chiamato “Trasferimento dei pronuclei“, è stato ritenuto inaccettabile per la coppia perché comporterebbe la distruzione di due embrioni, poiché la madre portava i geni per la malattia nei suoi mitocondri (o DNA che si tramanda dal lato materno), John Zhang ha usato il suo DNA nucleare combinandolo con i mitocondri da una donatrice di ovuli, in una tecnica nota come “Trasferimento nucleare fuso“, in pratica ha rimosso il nucleo da un ovulo della madre e l’ha inserito in un ovulo della donatrice che aveva avuto il suo nucleo rimosso. L’ovulo con il DNA nucleare dalla madre e il DNA mitocondriale della donatrice, poi è stato fecondato con lo sperma del padre.

Presentazione del metodo
John Zhang e il suo team sono attesi a Salt Lake City, la capitale e città più popolosa dello Stato dello Utah, per descrivere il loro metodo alla American Society for Reproductive Medicine.
Il sommario che descrive la ricerca è stato pubblicato sulla rivista Fertility and Sterility.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.

View all posts by Pino Silvestri →

2 thoughts on “Prima volta al mondo, nato un bambino con la controversa tecnica del DNA di tre genitori in embrione (video)

  1. Excellent blog! Are you experiencing any tips for aspiring writers?
    I’m planning to get started on my own website soon but I’m a bit lost on everything.
    Can you suggest beginning with a free of charge platform like WordPress or take a paid option? There are plenty of choices out there that I’m
    completely overwhelmed .. Any suggestions? Cheers!

Comments are closed.