Obesità e testosterone, effetti negativi su uomini e donne

Due studi separati pubblicati sul "Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism", hanno evidenziato rischi per la salute, a livello testosterone (l’ormone più importante è attivo dell’uomo che influenza la sua massa muscolare, la densità ossea e l’attività sessuale nel corso della vita), sia per gli uomini che per le ragazze giovani con problemi di obesità.
Scienziati del "New England Research Institutes", hanno rilevato che i livelli del testoterone (presenti in minima parte anche nelle donne), declinano naturalmente con l’età, ma il declino può subire accelerazioni se è influenzato dall’obesità (a livello di testosterone, un uomo di 50 anni e come se avesse un declino testosteronico di uno che ne ha 60). Un calo simile può essere determinato anche da eventi traumatici come la perdita della moglie.
Gli scienziati hanno basato i loro risultati su uno studio fatto su 1.667 uomini.
Per quanto riguarda il testosterone femminile, secondo lo studio della "University of Virginia" (effettuato su 104 ragazze), quelle che nell’età puberale erano obese, nell’età matura hanno evidenziato un livello di testosterone da 2 a 9 volte superiore a quello delle ragazze che in età puberale erano di peso normale.
La presenza più o meno pronunciata di testosterone nella donna, può alterare la sua salute riproduttiva, manifestare effetti secondari indesiderabili, come la crescita di peli superflui sul corpo e rischio di diabete.
Liberamente tradotto da NewsYahoo

, , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

4 thoughts on “Obesità e testosterone, effetti negativi su uomini e donne

  1. eventi traumatici come la perdita della moglie.

    non è detto che sia proprio sempre un evento traumatico…

Lascia un commento