Spacciatore chiama la polizia per denunciare "furto d'erba a mano armata"

Un uomo di Wichita (Kansas, Stati Uniti), ha chiamato la polizia, per denunciare di aver subito una rapina a mano armata. Il furto? 1.100 dollari, l’equivalente di mezzo chilo di marijuana. La vittima ha detto alla polizia di aver subito il furto in casa. Un uomo a cui stava vendendo la marijuana, al momento di pagare, ha estratto un fucile da caccia e ha rubato tutta l’erba.
La polizia è arrivata a casa della vittima con un cane antidroga, un rapido sopralluogo e il cane ha individuato altra droga e gli attrezzi per confezionarla.
L’uomo è stato prenotato per il carcere, a suo carico la denuncia per possesso di droga finalizzata alla vendita. Il presunto ladro non è stato individuato.
Liberamento tradotto da abc13com

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

7 thoughts on “Spacciatore chiama la polizia per denunciare "furto d'erba a mano armata"

  1. Dai, non ci posso credere! Il “commerciante” derubato era anche stupido? Comunque mi viene da ridere, anche perché era eraba, magari coltivata dal medesimo.

    Bacio. harmonia

  2. Ciao caro amicone mio :>) io dico che questo spacciatore prima di chiamare la polizia aveva fumato :>) forse voleva sfruttare il carcere come tasse che ha pagato nel passato :>) così faceva Peppino De Filippo nel film Un Giorno Al Penitenziario :>) ti saluto cun un grande abbraccione augurandoti una serena nottata :>) olive dolci.

    🙂

    L’ESPLORATORE

Lascia un commento