Inquinamento: immagini scioccanti di persone sdraiate tra i loro rifiuti prodotti in una settimana (foto)

Siamo tutti consapevoli del problema dell’inquinamento globale, ma quasi nessuno si rende conto di quanta spazzatura produciamo ogni giorno. Gregg Segal, un fotografo californiano, ha evidenziato il problema attraverso immagini dirompenti con persone fotografate nella propria spazzatura settimanale.
Il progetto di Gregg Segal abilmente chiamato 7 Days of Garbage (7 giorni d’immondizia) cerca di ritrarre persone di diversa estrazione sociale per raggiungere più pubblico possibile (clicca l’immagine per vedere altre foto).

Gregg Segal - 7 Days of Garbage
Gli Stati Uniti hanno un problema spazzatura. Secondo l’US Environmental Protection Agency, l’americano medio produce più di 4 chili di spazzatura il giorno, è più del doppio della quantità prodotta nel 1960, ed è il 50 per cento in più rispetto alla quantità prodotta dagli europei occidentali.
L’umanità per anni ha lottato con una sola domanda: cosa fare con tutta questa spazzatura? Con più di 7 miliardi di persone che consumano, il problema deve trovare una rapida soluzione perché lo spazio utilizzabile per lo smaltimento dei rifiuti sta rapidamente scomparendo.
Ecco l’elenco di città nel mondo che hanno i più grandi problemi per lo smaltimento di rifiuti:
– Hong Kong;
Città del Messico;
– Nuova Delhi;
Pechino;
– Manila;
– Port-au-Prince (Haiti);
Jakarta:
– Il Cairo;
Bangalore (India).

Il sito di Greeg Segal è qui.

, , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento