I ricercatori del MIT hanno realizzato una pianta d’appartamento cibernetica (Video)

I ricercatori del Media Lab del MIT hanno presentato Elowan, un ibrido tra una pianta d’appartamento e un robot. Grazie a un sistema di elettrodi e una base robotica con ruote, utilizzando i segnali elettrochimici propri dell’impianto è in grado di rilevare e dirigersi verso le sorgenti luminose.
Le piante sono sensibili ai loro ambienti, possono percepire i cambiamenti di luce, la temperatura e altro, questi cambiamenti inducono gli organismi a inviare segnali elettrochimici tra i loro tessuti e organi.

Elowan percepisce la luce, produce alcuni di questi segnali. Gli elettrodi collegati agli steli e alle foglie della pianta d’appartamento quando rilevano i segnali attivano le ruote la base del robot facendo muovere la pianta verso la direzione della luce.
Sareen Harpreet creatore di Elowan sul suo sito web ha scritto:
«Gli umani non devono essere gli unici cyborg a popolare la società futura. Come esseri umani, ci affidiamo ad ampliamenti tecnologici per adattare la nostra forma fisica all’ambiente, tuttavia, l’accelerazione dell’evoluzione attraverso la tecnologia deve passare da una visione umana centrica a una visione olistica incentrata sulla natura. Ho creato Elowan come tentativo di provocare il pensiero sul significato di piante tecnologicamente potenziate».

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →