Il Giappone ha lanciato il più piccolo razzo del mondo in grado di mettere in orbita un microsatellite

La Japan’s Aerospace Exploration Agency (JAXA) dopo un tentativo fallito l’anno scorso e diversi ritardi, ha lanciato il più piccolo razzo del mondo in grado di mettere in orbita un microsatellite.
Il lancio di razzi a basso costo, 52 centimetri di diametro e 10 metri di altezza, ha avuto luogo il giorno 3 febbraio 2018 alle 14:03 ora locale (03:03 GMT) dal Centro spaziale di Uchinoura nella Prefettura di Kagoshima, è stato trasmesso in diretta da JAXA attraverso il tuo canale YouTube.
La navicella spaziale a tre stadi, una versione migliorata del modello a due stadi SS-520 di JAXA, trasportava un microsatellite da tre chilogrammi, sviluppato dall’Università di Tokyo, progettato per raccogliere immagini della superficie terrestre.
JAXA nel gennaio 2017 aveva lanciato il primo di questi razzi, caduto in mare poco dopo. Le vibrazioni durante il decollo avevano procurato un cortocircuito, causando la perdita di potenza nella trasmissione dei dati del dispositivo.
Il lancio di ieri – data la crescente domanda nel settore privato -, è stato finalizzato a verificare la capacità dell’agenzia aerospaziale giapponese di lanciare razzi a basso costo che consentano l’orbita di microsatelliti a prezzi ridotti.
I satelliti in uso di grandi dimensioni per la difesa e l’osservazione meteorologica solitamente sono commissionati dal governo, negli ultimi anni è aumentato lo sviluppo di dispositivi più piccoli creati da società private per il loro uso nel controllo del traffico o nello studio geografico.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →