Consigliere di David Cameron per l’introduzione di filtri internet sulla pornografia, arrestato per possesso di materiale pedopornografico

Patrick Rock uno dei più stretti collaboratori di David Cameron è stato arrestato con l’accusa di reati concernenti la pornografia infantile. Era uno dei consiglieri del governo sulla politica per i filtri alla pornografia online, è stato arrestato il mese scorso dopo il sopralluogo della polizia che ha esaminato i computer all’interno dei locali di 10 Downing Street (colloquialmente nota nel Regno Unito come “Number 10”, è la sede del governo di Sua Maestà, la residenza ufficiale e l’ufficio del Primo Lord del Tesoro, un ufficio ora è tenuto dal Primo Ministro. Situato a Downing Street nella City of Westminster, Londra, Numero 10 è uno degli indirizzi più famosi del mondo).
Patrick Rock si è dimesso da consigliere politico del primo ministro il mese scorso, il giorno prima di essere arrestato con l’accusa di possesso di materiale pedopornografico. Ex vice capo dell’unità politica del governo per due decenni è stato vicino a David Cameron (i due uomini lavoravano per Michael Howard quando era ministro nel 1990), in Downing Street, come vice direttore della politica ha lavorato in una vasta gamma di argomenti, tra cui la politica del governo sulla pornografia infantile.
Il portavoce di David Cameron ha detto:
«Il primo ministro era stato tenuto informato delle azioni nei confronti di Patrick Rock. L’indagine è in corso quindi non sarebbe opportuno commentare ulteriormente. Il primo ministro ritiene ripugnante la pedofilia, quindi chiunque sia coinvolto deve essere adeguatamente trattato secondo la legge.
Downing Street ha confermato gli eventi che hanno portato all’arresto. La sera del 12 febbraio 2014 la sede del governo per la prima volta venuta a conoscenza di un potenziale reato riguardante l’abuso d’immagini pedopornografiche, ha immediatamente sporto denuncia alla Crime Agency (CEOP). Il Primo Ministro è stato immediatamente informato e tenuto aggiornato su tutto.
Patrick Rock è stato arrestato nella sua casa nelle prime ore del 13 febbraio 2014, poche ore dopo che Downing Street aveva segnalato la questione. In seguito, abbiamo organizzato il sopralluogo degli ufficiali alla sede del governo con accesso a tutti i sistemi informatici e gli uffici considerati pertinenti».
Downing Street ha confermato che Patrick Rock è stato uno dei consiglieri coinvolti nella politica del governo sui filtri internet per la protezione contro le immagini di abusi sui minori online. Google e Microsoft nel mese di novembre 2013 hanno concordato di introdurre cambiamenti che impediscono a tali immagini di essere elencate nei risultati per più di 100.000 ricerche.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →