Confindustria, è arrivato Berlusconi con il colpo della strega

A sorpresa il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi partecipa al convegno di Confindustria, che si sta tenendo a Vicenza. L’annuncio e’ stato dato da Ferruccio De Bortoli, moderatore del confronto. Ieri era stato annunciato il forfait del premier a causa di una forte lombosciatalgia.
Il premier Silvio Berlusconi ha iniziato a parlare e a scherzare: "Ieri non potevo muovermi. Poco prima avevo parlato con una sindacalista che mi ha fatto venire il colpo della strega. Ma dopo aver sentito quello che ieri vi ha raccontato Prodi, non potevo non intervenire.
Ho lavorato per 4 anni e fatto 1700 progetti per l’Italia. Le novita’ sono per i giovani imprenditori: per chi apre un’attivita’ ci saranno agevolazioni, per i primi 3 anni via l’Ares e solo una tassa omnicomprensiva del 50%. La mia sara’ una squadra di Governo che andra’ avanti e non indietro".
Rompendo gli schemi previsti dalla sessione di lavoro degli industriali, il premier ha tenuto un comizio per scaldare gli animi della platea.
Prendendo spunto da una domanda sul fabbisogno energetico, Berlusconi si è alzato in piedi (saltando come un grillo impazzito) e ha iniziato ad elencare i risultati del suo governo, rivolgendosi spesso agli industriali utilizzando il "noi".
Poi alla fine ha attaccato Diego Della Valle dicendo che gli imprenditori che si schierano a sinistra è perché "hanno degli scheletri negli armadi", hanno "qualcosa da farsi perdonare" e per questo si vanno a mettere sotto l’ombrello "della sinistra e di magistratura democratica".
Alla fine dell’intervento, Della Valle ha chiesto di intervenire per replicare, ma i fischi che si sono levati da parte della platea lo ha costretto a rinunciare.
Una battuta al premier solo dal coordinatore dei lavori, il direttore del Sole 24 Ore, Ferruccio De Bortoli: visto che si è alzato in piedi per l’intervento – ha detto in sostanza – il premier non stava poi così male.
A questo punto, ho visto Berlusconi seduto sulla poltrona, appoggiare una mano al fianco, fare una smorfia di dolore, poi sempre con la mano appoggiata sulla schiena alzarsi con fatica, avviarsi all’uscita trascinando una gamba, poi appena fuori dall’inquadratura televisiva, correre come un centometrista dopato di falsità.
Il video di Berlusconi che salta come un grillo è qui

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →