Ha commosso il web la determinazione di un bambino di due anni, nonostante tutto vuole imparare a camminare (video)

Il video mostra Kayden Elia un bambino di due anni, amputato, impegnato a imparare a camminare con il supporto di un deambulatore, il piccolo ripetutamente dice: “Ho capito! Capito!” (per affermare che può gestire la situazione).

Il piccolo quando era ancora nel grembo materno, è stato diagnosticato con una grave malattia, la madre era stata consigliata a interrompere la gravidanza. La condizione medica del bambino chiamata onfalocele è una rara malformazione congenita (1 caso su 2000 nascite), più frequente nel maschio, dovuta a un arresto di sviluppo che interessa la parete addominale in corrispondenza della regione ombelicale.
Kayden Elia a causa della malattia è nato con entrambe le gambe gravemente deformate per la sindrome della briglia amniotica (in grembo nel caso si creino delle aderenze tra i delicatissimi tessuti, l’interruzione del flusso sanguigno può generare malformazioni soprattutto a carico degli arti e delle estremità).
Kayden Elia da quando è nato, ha subito una serie di operazioni per correggere i problemi causati dalla malattia. I medici nel mese di gennaio sono stati costretti ad amputare la gamba sinistra e il piede destro, ciò non ha affievolito lo spirito vivace del bambino, determinato a imparare a camminare come ha dimostrato nel video pubblicato il 4 luglio dalla madre.
Michael Vick stella del football americano ha pubblicato il video nella sua pagina Facebook per condividerlo con oltre 2,5 milioni di suoi fan. Molti stanno contribuendo alla raccolta di fondi per pagare la terapia fisica, tutori e protesi per il dolcissimo Kayden Elia.

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento