Bambino cinese di due anni, intrappolato in fondo a un pozzo, salvato con un iPhone (video)

Vigili del fuoco cinesi nella provincia dello Yunnan, hanno utilizzato la videocamera di un telefono cellulare per salvare un bambino di due anni  intrappolato in fondo a un pozzo.
I servizi di emergenza sono stati chiamati dopo che le urla del bambino provenienti dal pozzo, profondo dodici metri, sono state ascoltate da alcuni abitanti di un villaggio nei pressi della città di Mengzi.
Il bambino durante la delicata operazione di soccorso, continuava a scivolare fuori dalle imbracature di salvataggio. In un lampo di genio, la squadra dei vigili del fuoco, ha legato a una cordicella e mandato giù nel pozzo un iPhone della Applecon una videocamera per vedere da vicino la posizione del bambino.
L’immagine in primo piano ha permesso di posizionare meglio le corde intorno al piccolo corpo del bambino, consentendo di salvarlo, portandolo in superficie.
Il bambino visitato in ospedale, non ha subìto ferite gravi, dopo un breve ricovero è tornato a casa.

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento