Ciao, mamma, io ti guardavo e sognavo una vita tutta con te ma i sogni belli non si avverano mai

Era d’estate e tu eri con me era d’estate poco tempo fa e sul tuo viso lacrime chiare mi dicevano solo addio …

 
 


 


Era d’estate e tu eri con me
era d’estate tanto tempo fa
ora per ora noi vivevamo
giorni e notti felici
senza domani
Era d’autunno e tu eri con me
era d’autunno poco tempo fa
ora per ora senza un sorriso
si spegneva l’estate negli occhi tuoi
Io ti guardavo e sognavo una vita tutta con te
ma i sogni belli non si avverano mai
Era d’estate e tu eri con me
era d’estate poco tempo fa
e sul tuo viso lacrime chiare
mi dicevano solo addio
Ciao, mamma
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

66 thoughts on “Ciao, mamma, io ti guardavo e sognavo una vita tutta con te ma i sogni belli non si avverano mai

  1. Vorrei essere lì vicino a te per poterti almeno abbracciare forte forte, in silenzio

    (aizarg non loggata)

  2. caro Pino, ormai comincio ad odiarla l’estate. Ogni anno si infittisce di dispiaceri.

    Ti abbraccio, con affetto grande.

    Una carezza.

  3. Per Pattinando/Pino- per sua madre

    Dedicata all’amico Pattinando( Pino)

    per sua madre, un grande

    – sommesso abbraccio

    Tutti i giorni apriva la finestra

    e un angolo di luce ne oscurava

    gli occhi

    tendeva le labbra spingendole

    a sorriso

    quasi barca in avvio di mare

    mulo che inventa la strada.

    Ha conosciuto la preziosa gioia

    di invecchiare conservando

    per sè

    un bambino segreto

    un amico generoso.

    Uso a spostare con

    soffi leggeri, ma tenaci

    l’ opaca polvere

    dell’indifferenza.

    ( lino di Gianni )

  4. Passo anche oggi, per dedicare un pensiero alla tua splendida mamma e per lasciarti un altro abbraccio…

  5. Oh Dio, che male al cuore… Ti abbraccio forte, so cosa si prova. Ci vuole tanto coraggio perchè è un pezzo di noi che se ne è andato.

    A me la mia manca sempre di più.

    Ti sono vicina…

  6. Ti capisco benissimo.. Sono trascorsi sette lunghi anni, ma la ferita è ancora sanguinante.. Io sognavo di averla al mio matrimonio.. A volte in sogno la rivedo, le parlo, la stringo come non ho fatto mai.. E’ l’unica consolazione..

  7. all’amore non si può dire addio…è nel tuo cuore,nella tua stessa vita…tienilo stretto ,è la cosa più preziosa che hai!

  8. non ti conosco, ho letto per caso. Si comprende dalle righe il tuo dramma, ma anche la calda amicizia che hai vicino.

    Ho 50 anni, sono quindi quasi “un ometto” , ho passato la tua storia 25 anni fa, ma è come se fosse ieri.

    La tua sensibilità e la tua emotività ti faranno soffrire ancora di più, ma ti arricchiranno dentro.

    ciao

  9. a me se ne ansata 5 anni fa ma la penso sempre al mio fianco

    perche come dice quel vecchio detto

    “le mamme non muoiono mai semplicemente si allontanano”

    ti abbraccio

  10. Sono le parole cheavrei voluto dire anch’io per la mia mamma. Piango con te e come te spero che lei continui a sorridermi e a carezzarmi i capelli, ovunque sia. Ti abbraccio. Rosy.

  11. RITIENITI FORTUNATO. TU ALMENO HAI DEI SPLENDIDI RICORDI CHE NESSUNO POTRA’ CANCELLARE. SAPPI CHE C’E’ ANCHE CHI NON L’HA MAI CONOSCIUTA.

  12. caro amico, ricorda ciò che hai condiviso con lei, ricorda le sue risate, le sue carezze i suoi baci e ringrazia Dio di averli avuti; ci sono tante persone che quell’amore lo hanno avuto per così poco tempo (io solo per 12 anni, credimi solo veramente pochini), eppure si aggrappano a lei ancora ooggi che ne sono passai quasi trenta nella convinzione che nessuno ti amerà come lei e che siano sempre affianco dei loro bimbi. Un immenso abbraccio da chi conosce il dolore. Coraggio, verranno tempi migliori, momenti che ricorderai solo le cose belle fatte con lei. Auguri

  13. Ho perso mia madre il 21 luglio scorso e non riesco ancora a scrivere nulla sul mio blog. Un dolore immenso, ogni giorno più forte mi impedisce di fare qualsiasi cosa esuli dalla normale amministrazione, tutto mi sembra aver perso significato e le cose che prima mi facevano gioire (e io sono un’ottimista) ora mi scivolano addosso. Dicono che prima o poi passa e si ritorna a vivere ma per ora il vuoto che sento inghiotte ogni cosa, anche gli affetti più casi. Ti abbraccio anche se non ti conosco

  14. i ns genitori vivono in noi, e i loro insegnamenti, se applicati da noi, li fanno rivivere. Sii degno dei suoi insegnamenti e la terrai sempre con te…

  15. E’ un dolore straziante che dopo quattro anni mi ricorda quotidianamente quanto mi manca e come la mia vita non abbia più quella luce che per me emanava solo lei!

  16. la mia se ne è andata lo scorso 6 agosto.

    ti abbraccio in questo momento di dolore feroce e lacerante

    antonella

  17. ti abbraccio fortissimo…

    Credo che davanti a un dolore così grande, ogni parola sia superflua e quasi inopportuna…

    Enzo

  18. lameduck grazie per quello che hai scritto, si soffre un po’ di meno quando il dolore è attenuato da queste parole*

  19. #15 Grazie per le tue parole. Gli anni – come confermi – non cancelleranno il dolore e il ricordo. ciao*

  20. #24 dispiace per la perdita della tua cara mamma, capisco quanto dolore procura questo distacco. Grazie per il tuo pensiero. Abbraccio*

  21. Ti sono vicina con tutto il cuore.

    Forse ora Hena e tua madre camminano insieme.

    Abbraccio stretto.

    Grazia*

Lascia un commento