E’ nato un campionato di calcio per giocatori obesi (video)

I calciatori possono partecipare al nuovo campionato di calcio solo se sono obesi. E’ aperto a uomini che hanno un Indice di massa corporea (BMI) di 30 o superiore. I partecipanti devono segnare dentro e fuori dal campo, perché dopo ogni partita i punti sono assegnati per le gare vinte e anche per i chili persi.
Andrew Shanahan, trentasette anni, vive a Stoke, una contea dello Staffordshire gestisce il campionato Man V Fat, ironia della sorte è diventato troppo magro per giocare, prima pesava 108 kg., ora pesa 76 kg. Ha detto:
«Dopo anni di tentativi falliti, diverse diete e attività in palestra, ho deciso di istituire Man V Fat a gennaio 2014. Le quattordici settimane del campionato organizzato da specialisti aiuteranno gli obesi appassionati di calcio a scendere a un sano BMI tra i 18 (peso ideale) e 25 (sovrappeso).
Il campionato è iniziato l’11 gennaio 2016 a Solihull, West Midlands, le squadre in competizione sono Inter Pies, XL Legends, Beer Bellies United è Phoenix XXXL. Circa 90 uomini hanno partecipato alle prime partite disputate nella notte di lunedì (clicca l’immagine per vedere altre foto).

Campionato di calcio giocatori obesi
Ho iniziato Man V Fat due anni fa perché ero patologicamente obeso e sperimentato in prima persona le difficoltà degli uomini durante la perdita di peso, nel 2013 pesavo 108 kg, ora peso 76 kg. Sono rimasto scioccato per il poco scrupoloso supporto ottenuto per la perdita di peso. Non c’era nessun aiuto per me, tutti i programmi sembravano adatti alle esigenze delle donne. Gli uomini percorrono una strada sbagliata quando pensano che per perdere peso debbano correre una maratona o fare un certo evento spartano. Si dovrebbe cambiare il modo di mangiare, lo stile di vita. Ho chiesto ai 40.000 membri di Man V Fat di cosa avevano più bisogno per perdere peso, mi hanno detto che avevano bisogno di parlare tra di loro.

Il 67% di uomini in sovrappeso si vergogna del suo stato, così rinuncia al calcio. Abbiamo ragazzi che pesano 190 kg. con un BMI di 50. Molti uomini vogliono tornare a fare sport, ma sono intimiditi perché i club non sono propensi ad avere un tizio grasso nella loro squadra. Chi vuole iniziare con Man V Fat deve avere un BMI superiore a 30, quando riesce a calare sarà festeggiato. C’è molto impegno anche fuori dal campo perché sono assegnati punti anche per i chili persi».
Jay Ali, trentadue anni di Acocks Green, Birmingham, la notte di lunedì ha giocato la sua prima partita nel campionato V Man Fat con la squadra XL Legends. Ha detto:
«Non volevo giocare a calcio con i miei amici, tutti più in forma di me, questo campionato mi dà l’occasione perfetta per fare attività fisica con ragazzi simili a me. Nessuno ti giudica. E’ un’idea brillante, ha superato le mie aspettative, non importa avere un corpo come quello di Cristiano Ronaldo, o avere una taglia XXXL. La gente ha più bisogno di giocare a pallone».
Andy Allsopp, ventinove anni, paramedico a Warwick, ha giocato per la sua squadra FC EGCO, ha detto:
«Tutti i partecipanti sono simili a me. Ho un bambino di sette mesi, quando sarò più vecchio vorrei essere in grado di giocare a pallone con lui. Devo ammettere, dopo tre minuti di partita ero esausto, è dura quando per tanto tempo hai tralasciato l’attività fisica, quando ero più giovane, giocavo in una squadra semi-professionistica, poi sono andato all’università e ho messo su 31 kg».

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...