Volpe artica (foto)

La volpe artica si è ben adattata al freddo estremo dell’ambiente artico, può essere trovata in tutto l’Artico.

Fattori chiave
Nome comune: Volpe artica, volpe polare
Nome scientifico: Alopex lagopus
Posizione geografica: habitat circumpolare nella tundra artica

Descrizione fisica
In inverno, la volpe artica è bianca, in estate il suo mantello diventa più sottile e assume un colore marrone e giallo.

Dimensione
Lunghezza: 85cm
Coda: 31cm
Peso: 3,5 kg in media

Dieta
La volpe artica mangia lepri artiche, alcuni uccelli e uova di uccelli. La principale fonte di cibo è il lemming (piccolo roditore). La popolazione della volpe artica oscilla con il ciclo della popolazione del lemming.

Minacce
Lo stato di conservazione della specie è buono, tranne che per la popolazione nel continente scandinavo dove è in pericolo. La stima della popolazione totale della volpe artica in Finlandia, Norvegia e Svezia è di circa 120 individui adulti.

La principale minaccia per la volpe artica, storicamente è stata la caccia, anche se questa si è ridotta, in linea con il calo del commercio di pellicce. La volpe artica rimane la singola specie più importante della selvaggina terrestre  ed è ancora braccata da popolazioni indigene.

Altre minacce sono le malattie e a causa del cambiamento climatico, il contatto con l’aggressiva volpe rossa (Vulpes vulpes), che, in alcune zone ha invaso il territorio della volpe artica.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento