Ragazzo indiano, entra nel Guinness dei primati, si infila due serpenti vivi nelle narici e li fa uscire dalla bocca

clicca per ingrandire

C. Manoharan, 25enne, indiano, conosciuto come "Serpente Manu", non è la prima volta che compie "stravaganze" da primato. Un mese fa, a novembre, in 30 secondi, ha ingoiato la bellezza di 200 lombrichi lunghi 10 cm.
Dice di aver fatto esperimenti con quasi tutte le varietà di serpenti, compresi i cobra, i comuni kraits, i boa della sabbia e i serpenti del topo. Il suo favorito è il cobra, per la sua feroce agilità.
Manu, ha frequentato il liceo ma non l’ha concluso. Ricorda il divertimento dei suoi compagni di classe, quando lo vedevano infilarsi nelle narici, il gesso e la gomma per cancellare, per farli uscire dalla sua bocca.
A diciotto anni iniziò a pensare di fare "i numeri" con i serpenti. Il primo tentativo lo provò con un serpente d’acqua, mezzo morto.
Liberamente tradotto da DailyMail

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

12 thoughts on “Ragazzo indiano, entra nel Guinness dei primati, si infila due serpenti vivi nelle narici e li fa uscire dalla bocca

  1. Ciao carissimo amicone mio :>) io credo che non lo farei :>) ti lascio un salutione di una felice serata :>) olive dolci.

    🙂

    L’ESPLORATORE

  2. certo che in alcuni paesi hanno davvero un altro modo di divertirsi…

    è bello che sia siano culture diverse nO?

    un saluto

    feau

  3. oddiu!!!! ma fa davvero gottare!…ecco ma il perkè fanno qst cose si sa??..perkè cè gente come me ke le guarda ahahaha ciauu

  4. mi devi spiegare come fai a comunicare con loro io so giocare al massimo con il Cervone un grosso serpente che raggiunge dimensioni straordinarie ciao Peppe 

Lascia un commento