Non ditelo a Berlusconi: ricercatori giapponesi sono riusciti a far crescere i capelli sui topi glabri (video)

Un gruppo di ricerca giapponese è riuscito a ricreare i follicoli piliferi di un topo glabro, mediante l’uso di cellule staminali adulte, ciò apre potenzialmente la strada a future terapie rigenerative. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Nature Communications .
I ricercatori con lo stesso risultato hanno condotto l’esperimento con cellule staminali non derivate ​​da topi, ma dal cranio di un uomo calvo: anche in questo caso, ciocche di capelli sono apparse sul collo dei roditori glabri.


Gli scienziati giapponesi, secondo il Wall Street Journal/Scienza Blog, variando il tipo di cellule trapiantate, sono persino riusciti a modificare la densità e il colore dei capelli. Hanno detto: “In futuro, crediamo che la nostra ricerca, oltre a far crescere i capelli, aiuterà anche a ritrovare il colore naturale dei capelli diventati grigi“.
Il Professor Takashi Tsuji del gruppo di ricerca, lo scorso anno con il suo team, aveva già raggiunto una notevole esperienza riuscendo a far crescere un dente da cellule impiantate in un rene di topo, poi trapiantato nella gengiva di un altro topo. Il dente si è adattato al nuovo ambiente come se si trattasse di un dente naturale collegato a nervi e vasi sanguigni.

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento