La Norvegia impegnata nello spionaggio internazionale?

Does Norway engage in international espionage?

 

Even though the population of Norway is slightly smaller than that of Colorado, the country is a crucial source of intelligence for the United States.
Since the first years of the Cold War, we’ve relied on Norwegian operatives to monitor Russia’s Northern Fleet, which is docked on the Kola Peninsula and includes many of its nuclear submarines.
Two Norwegian citizens were sentenced to death by a Congolese court on Tuesday, after being convicted of both espionage and murdering their driver. (They claim the man was killed by bandits who attacked their vehicle.) Full text____________
Italian version
La Norvegia impegnata nello spionaggio internazionale?
Due cittadini norvegesi sono stati condannati a morte da un tribunale congolese dopo essere stati processati per  spionaggio e uccisione del loro autista (i due sostengono che l’uomo è stato ucciso da banditi che avevano attaccato il loro veicolo).
Il governo norvegese sostiene di essere completamente estraneo.
La domanda è: piccoli paesi come la Norvegia può svolgere attività di spionaggio internazionale?
Sì. Anche i paesi più piccoli svolgono operazioni d’intelligence la sicurezza e per proteggere i loro interessi nazionali.
Il NIS “Norvegian Intelligence Service” (equivalente della CIA), tende a concentrarsi su questioni relative alla Russia. I due paesi per più di 40 anni si sono scontrati nell’ambito di una controversia sui diritti di pesca e l’esplorazione di petrolio nel Mare di Barents.
La Norvegia controlla molto attentamente la zona per seguire qualsiasi attività russa che potrebbe insediare i suoi interessi territoriali. Il NIS non è noto per operare in Africa.
Le agenzie d’intelligence dei paesi meno popolosi spesso si concentrano su un avversario o una regione specifica. Di conseguenza, quando si tratta di raccogliere informazioni in quella zona, un piccolo paese può essere utile quanto o meglio di una nazione più potente che può disporre di un gran numero di spie ben finanziate.
Il piccolo paese può quindi utilizzare le sue informazioni per ricevere dai suoi alleati denaro, tecnologie, scambi commerciali, immagini dettagliate da satelliti spia. Gli scambi possono essere fatti su base occasionale, oppure formalizzati in trattati di condivisione tra servizi segreti.
La Norvegia anche se ha una popolazione leggermente inferiore a quella del Colorado, è una fonte essenziale d’informazioni per gli Stati Uniti. Fin dai primi anni della guerra fredda, gli americani si sono basati su operatori norvegesi per monitorare la Flotta settentrionale russa ancorata con molti suoi sottomarini nucleari nella penisola di Kola.
La flotta russa per raggiungere il mare aperto naviga in territorio norvegese attraverso la catena delle isole Svalbard. Una nave spia norvegese, nel 2000 rilevò l’esplosione del sottomarino russo Kurs, affondato da uno dei suoi siluri.

 

,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

1 thought on “La Norvegia impegnata nello spionaggio internazionale?

Comments are closed.