Facebook come Twitter, vuole integrare l’hashtag nella sua rete sociale

Il Wall Street Journal riporta che Facebook ha in programma di integrare l’hashtag (#) per offrire agli utenti la possibilità di cercare gli aggiornamenti di stato pubblici per argomenti specifici, proprio come fanno in questo momento su Twitter. Facebook sta lavorando sulla funzione, anche se non sarà necessariamente rilasciata in tempi brevi. Hashtags sono già in uso su Instagram (acquistato da Facebook), rende possibile il raggruppamento per argomento di tutte le foto presenti sulla piattaforma.
Facebook recentemente ha presentato un restyling del sito web. Mark Zuckerberg ha detto che Facebook sta costruendo le basi per essere il migliore “giornale personalizzato” per gli utenti.
La ricerca su Facebook in questo periodo è limitata per inserire le informazioni dagli utenti tramite la loro posizione, gli amici, e il sistema “Mi piace”. L’aggiunta del supporto hashtag,  consentirebbe l’ampliamento della funzionalità di ricerca.

Hashtag su Facebook, problemi di privacy?
C’è un grosso problema con l’hashtag su Facebook, però, a differenza di Twitter, dove la maggior parte dei messaggi sono pubblici, su Facebook la maggior parte ha un certo livello di privacy. Facendo clic su un hashtag sarebbe in grado di mostrare solo i messaggi pubblici e quelli impostati per essere visibili con il tag. Una possibilità potrebbe essere quella di mostrare il contenuto di tutti i messaggi privati, ma non i loro autori.
Il social network al momento sull’argomento hashtag, tramite un portavoce ha detto semplicemente: “Non commentiamo su rumor o speculazioni“.

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento