Allarme missili a Tel Aviv, visto con gli occhi di Instagram (Foto)

L’altra sera, a Tel Aviv, le sirene suonavano quando un missile è stato sparato da Gaza verso la città. Le Forze di difesa israeliane hanno detto che Tel Aviv non è stata colpita ma il conflitto sembra aver preso un’escalation verso la guerra.
Molto è stato fatto con le strategie dei social media utilizzati da Israele e Hamas, si sono scambiati minacce di fuoco su Twitter, ora lo fanno nella realtà. Minore attenzione sui social media è stata dedicata alle esperienze di normali cittadini in mezzo alla crisi.
This Is Tel Aviv, con i suoi occhi digitali, mescolando il mondano con il terrificante, gli autoscatti e i rifugi antiaerei, offre una visione in tempo reale della popolazione di Tel Aviv, con le foto pubblicate su Instagram.
Ecco una selezione d’immagini , estrapolate dalla pagina di This Is Tel Aviv, pubblicate durante e dopo il cessato allarme missili.

Questo screenshot, mostra le notifiche di un’applicazione per iPhone, avverte i residenti del sud di Israele per attacchi missilistici.


Stato di allarme” pubblicato da dannyspektor, in questa foto di persone rifugiate in quello che sembra essere un bunker.

Questa foto è stata pubblicata da annbelieveable  con una didascalia in russo che dice: “Io e il mio vicino di casa tedesco Toni, stiamo fumando nervosamente. In Israele, la guerra è cominciata. Ci sono bunker qui. Siamo già qui, nel bel mezzo della guerra. Aaaah! “.


Questo collage di foto da  ran1904  comprende gli studenti dell’Università di Tel Aviv.

Non c’era didascalia su questa immagine di ofirmoor.

“Che cosa accadrà???” Ha scritto nitzantabib nella pubblicazione di questa foto scattata durante il telegiornale.

“Da qualche parte nei pressi di una bomba, io a spasso con il cane”, scritto in russo da anastacia_kimotto.

Molta gente come liormagen, ha postato screenshot dell’applicazione Notes sul proprio iPhone. Foto simili sono state pubblicate con testo ebraico.

Nel frattempo, è continuata una manifestazione contro la guerra, sul cartello, scritto in ebraico, si legge: “Dobbiamo avere una soluzione pacifica”.

Altri, come michallpo, con questa foto hanno espresso sentimenti diversi, con l’espressione ebraica “tra alti e bassi.”

La vita continua, però. Molte persone, tra cui shirflaish, hanno continuato a usare Instagram per il suo tipico scopo, come quello di fotografare animali domestici e cibo.

Questo cibo sparato da adi_bc ha preso atto della notizia, la didascalia recita: “Il cibo durante l’allarme”.

Alcune persone sono arrivate nei negozi per rifornirsi di materiali di consumo “per la guerra nucleare”, come ha indicato atgardner in questa foto.

, ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento