La formica invadente

Chiedo a Petrolini:
"Ettore, forse non è il tuo campo, volevo un consiglio per far allontanare dal mio giardino, l’unica formica che si permette di attraversarlo, senza chiedermi il permesso".
"Non è la mia zona di competenza, ma con questa battuta di caccia, che vado a illustrarti, nei miei spettacoli ci campo.
Fai in questo modo: mescola in parti uguali il sapone in polvere, poi aggiungi il pepe macinato molto fino e anche la polvere di marmo. Poi tutto questo intruglio, rovescialo addosso a quella formica invadente e in men che non si dica, la formica, irritata dal pepe starnutirà, scivolerà sul sapone, batterà la testa sul marmo… ed è fatta!".

Grazie al mio amico Ettore Petrolini per questa idea.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

18 thoughts on “

  1. di petrolini ricordo la trappola per zanzare: in caso di zanzara in casa si apre la finestra si fa ps ps fuori, la zanzara sente, crede che sia lo zanzaro che la chiama, esce a vedere e a quel punto si richiude la finestra. zzzzzzz

  2. …io sono dalla parte della formica, naturalmente! ma in tutto questo, credete che la cicala stia a guardare? BACIOTTI

  3. @Grande Zop, Petrolini raccontò questa storia anche alla Angelina Merlin e cosa ti ha combinato l’Angelina? non solo ha chiuso le finestre ma ha chiuso anche le porte, così sono rimasti tutti fuori: le zanzare e i zanzarotti :-).

  4. accidenti che idea!…ma in che quantità gliene versi addosso?:-))

    un sorriso

    veradafne

  5. Pt pt pt…. orpo, Patti sono ancora qui a sputare moscerini! :-))) E poi, qualche altro consiglio di Petrolini non sarebbe male. Sono molto divertenti!! Un bacio grande così. Buona serata

  6. Grazie grazie grazie, Patt.! Lo sai anche che diceva il grande Ettore a proposito dei blog (anche se non li aveva mai visti nè conosciuti)? Esistono un po’ per celia e un po’ per non morir…Un abbraccio, amico mio…

  7. ehno caro mio secondo me devi tenderle una trappola : le fai una piccola strada cosparsa di granini di zucchero, che porta ad un orrido, lei casca dentro, tu sei avvisato dal gran chiasso, corri e la prendi, la sgridi e le fai annusare il pepe, lei starnuta così forte che vola via tu nel frattempo predisponi una trappola per topi, lei ci cade e zakkete o se no potresti metterle una supposta di guttalax alle formiche fan molto male!

  8. Sono Cicala..le formiche mi hanno fatto passare l’inverno al freddo..sono viva per miracolo..ciaooooo^^

  9. patt, io sono già stata invasa dalle formiche…

    si son date appuntamento sotto il tappeto del soggiorno: si trovan bene.

    🙂

  10. beh ok con sto fiore nn scappo…

    ma è un orchidea???

    io voglio l’orchidea.

    angela

Lascia un commento