Per salvaguardare la “privacy” di due parlamentari, la notizia che viene riportata dalle agenzie di stampa, riferisce che due mummie [in effetti lo sono], hanno scatenato una furibonda rissa con altri ambulanti [parlamentari], LegaTI allo stesso partito, per la disputa dello scanno, in cui esibirsi nelle loro manifestazioni pittoresche, all’interno di Montecitorio – e non come riportato dalle agenzie – a Piazza Navona. Le due mummie parlamentari, uno indiano della bassa Padania e l’altro rumeno dell’alta Padania, sono stati denunciati dal Presidente della Camera e allontanati subito con un provvedimento di esplusione dall’Italia e rispediti al loro luogo di origine.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

0 thoughts on “

  1. 😉 La mummia più vecchia sotto le bende indossava una canotta verde… e nel taschino aveva un piccolo cannoncino…. All’altra quella con gli occchiali è stato sequestrato un manuale scritto in bulgaro dal titolo “Finanza creativa- Dal Falso in bilancio al Bilancio Falso.

  2. x mianonnaincarriola, proprio per i motivi che hai detto tu, giravano bendati e con un passamontagna 🙂

  3. Ciao Patti Buona giornata!!! Le mummie parlamentari dovevano espellere, non l’indiano. Ci vuole una grande forza di volontà e molta resistenza fisica per stare immobili come loro. (parlo degli artisti naturalmente, non di quelli che scaldano gli scranni di Montecitorio col loro sedere!!! Alla faccia nostra!!!)

Lascia un commento