Vittime di gravi ustioni curate con bende sterilizzate ottenute con la pelle del pesce Tilapia (video)

Fortaleza storica città sul mare nel nord-est del Brasile è al centro di un’affascinante ricerca, potrebbe salvare le vittime di ustioni dal dolore e infezioni. Il sito Stat riporta che l’attività di piscicoltura, in particolare l’allevamento della Tilapia, uno dei pesci più consumati in Brasile, nella regione rappresenta un grande business, particolarmente apprezzato per la quantità di carne, sapore e poche spine, è utilizzato in tutte le sue parti: dalla combustione delle sue viscere si ottiene un tipo di biodiesel, da pochi anni si è diffuso l’uso della pelle per realizzare oggetti di artigianato come borse, sandali, cinture, portafogli, portachiavi, album fotografici, portaritratti, persino indumenti.
La pelle del pesce Tilapia recentemente ha attirato l’attenzione della ricerca, i medici la stanno sperimentando come benda per le vittime di ustioni. I ricercatori hanno scoperto che le proteine di collagene, che aiutano a cicatrizzare la pelle, sono abbondanti nella pelle di Tilapia, ancor più che nella pelle umana. In un paese dove scarseggia la pelle artificiale, di maiale e altre possibilità per il bendaggio, la pelle del pesce Tilapia potrebbe fare un’enorme differenza. I medici brasiliani quando non c’è possibilità, coprono le ustioni con bende tradizionali, devono essere cambiate ogni giorno per aiutare a prevenire l’infezione. Cambiare le bende è doloroso, non aiuta la ferita a guarire in fretta. La pelle del pesce di Tilapia non solo può rimanere sulla pelle ustionata per giorni o settimane, blocca l’infezione, accelera il processo di guarigione, riduce la necessità di farmaci antidolorifici.
L’utilizzo di pelle sterilizzata di pesce Tilapia in questo momento è limitato a studi clinici, i test sono stati promettenti, cinquantadue pazienti trattati con il nuovo metodo, non hanno manifestato complicazioni (vedi video – non adatto a persone facilmente impressionabili).
La pelle di pesce Talapia in Brasile e in altri paesi in via di sviluppo, è una soluzione conveniente per la cura delle ustioni, poiché i sostituti cutanei della pelle umana e animale non sono abbondanti come negli Stati Uniti e in altri paesi del mondo.