Microsoft afferma di rendere Chrome più sicuro con la nuova estensione

Chrome offre già una protezione efficace contro i siti dannosi: quando entri in un sito con una scarsa reputazione, otterrai una grande e spaventosa schermata rossa che ti dice che stai per fare qualcosa di poco saggio. Microsoft crede di poter fare un lavoro migliore di Google, ha rilasciato un plug-in di Chrome, si chiama “Windows Defender Browser Protection”, porta la propria protezione anti-phishing al browser di Google.
Microsoft esalta il nuovo plug-in in  riferimento a un report del 2017, afferma che il browser Edge dell’azienda ha bloccato il 99% dei tentativi di phishing, rispetto all’87% di Chrome e al 70% di Firefox. Il plugin porta la protezione di Edge su Chrome, quindi, se la teoria è valida, dovrebbe aumentare al 99% la protezione del browser.
L’estensione funziona in modo abbastanza semplice, tiene traccia di quali siti web stai visitando. Microsoft per le persone dubbiose chiarito che non traccia individualmente gli utenti ma raccogli questi dati in modo anonimo. Ciò significa che tutti i dati che saranno caricati sul cloud non saranno tracciabili e che i dati non saranno condivisi con nessun altro al di fuori del servizio interessato.
L’estensione verificherà in un istante se il sito web è sicuro per la tua visita, quindi, quando visiti un sito dannoso (figura già inserito in uno specifico elenco), l’estensione ti mostrerà una schermata rossa come fa su Microsoft Edge. T’informerà che il sito che stai cercando di visitare non è sicuro e che dovresti tornare su un sito web più sicuro. Inoltre, se si ritiene che Microsoft abbia erroneamente indicato tale sito come dannoso, in ogni momento è possibile procedere per visitare il sito.
Microsoft spiega:
«L’estensione Windows Defender Browser Protection per Chrome ti aiuta a proteggerti dalle minacce online, come i link nelle e-mail di phishing e nei siti Web progettati per indurti a scaricare e installare software dannoso che può danneggiare il tuo computer.
Per iniziare, devi scaricare l’estensione e installarla su Google Chrome, cliccando su questo link al Chrome Web Store.
Una volta lì, dovresti fare clic su Aggiungi a Chrome. Premendo il pulsante, l’estensione sarà scaricata sul tuo browser Google Chrome.
Al termine del download, sarà visualizzato un messaggio da Google Chrome che chiede se si desidera installare questa estensione sul browser.
L’estensione quando premi il pulsante Aggiungi, è installata sul tuo browser e sei pronto per partire, non c’è nient’altro che devi fare. Come puoi vedere nello screenshot in questa pagina, il pop-up dell’estensione non mostra altre impostazioni oltre a abilitare o disabilitare la protezione. Ciò significa che non devi preoccuparti di nulla e lasciare che il servizio cloud faccia tutto il lavoro».

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento