L’uomo più virile del mondo, bloccato all’aeroporto per un pacco bomba sospetto nascosto nella patta dei suoi pantaloni (video)

Jonah Falcon è stato fermato e perquisito dalla TSA (Agenzia di Sicurezza Aerea), presso il San Francisco International Airport, a causa di un rigonfiamento, un pacchetto sospetto nascosto nella patta dei suoi pantaloni.
Jonah Falcon, quarantunenne, neworkese, non nascondeva una bomba, droga, o un grosso tubetto di dentifricio, lui è certificato come l’uomo con il pene più grande del mondo.
Falcon, ha descritto i momenti difficili che ha avuto con le guardie di sicurezza aeroportuale dopo che il suo bagaglio a mano è diventato sospetto. Ha detto:
«Tenevo il mio attrezzo sulla sinistra, in quel momento non era eretto, quando è flaccido misura 23 cm, eretto, misura 34,5 cm. Una delle guardie mi ha chiesto se le mie tasche erano vuote, gli ho detto “Si”.
Sapevo che il successivo colloquio con le guardie di sicurezza sarebbe scivolato sul mio privato, infatti, dopo il controllo con il body scanner e aver  superato il metal detector, un’altra guardia mi ha fermato e mi ha chiesto se avevo una sorta di crescita.
La giovane guardia di sicurezza si  sentiva minacciato dal mio pacchetto “molto evidente”, l’ha interpretato come arma biologica. Io ho detto, è il mio pene. Lui ha dato un colpetto verso il basso, poi ha palpeggiato il pacchetto con le mani senza nemmeno un rossore o un sorriso.  I suoi colleghi hanno messo un po’ di polvere sui miei pantaloni, probabilmente un test per esplosivi. L’ho trovato divertente».

La “crescita” di Jonah Falcon
Falcon, dall’età di 18 anni, sapeva di avere qualcosa di speciale, quando la sua enorme virilità ha raggiunto i 30,5 cm. Il suo gioiello di famiglia (il Guinness dei primati non registra tali prodezze), è stato salutato come il più grande del mondo, record presentato nel 1999 in un documentario di HBO, una delle emittenti televisive via cavo più popolari degli Stati Uniti d’America.
Falcon è stato contattato dall’industria del porno (non ha mai accettato), è apparso su quasi tutti i principali talkshow del paese.
Tornando alla disavventura al controllo aeroportuale, ha detto:
“Ho preso in tempo il volo di ritorno a New York, da quella esperienza ho imparato qualcosa. D’ora in poi, per la sicurezza negli aeroporti ho un nuovo piano, andrò in aeroporto in bicicletta, indossando i pantaloncini. In questo modo, sapranno come regolarsi, visto che quelli della sicurezza aeroportuale di San Francisco TSA, hanno dimostrato non avere esperienza con le persone superdotate“.
I funzionari della TSA presso il San Francisco International Airport, non hanno risposto alle richieste di un commento

, , , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

3 thoughts on “L’uomo più virile del mondo, bloccato all’aeroporto per un pacco bomba sospetto nascosto nella patta dei suoi pantaloni (video)

  1. Io ho un amico che lo ha di 28cm ma è bello e non ha una faccia da bambcione come questo.

Lascia un commento