Invenzione dell’asciugacapelli (foto)

Donne e uomini prima dell’invenzione dell’asciugacapelli per asciugarsi i capelli, spesso collegavano il tubo flessibile all’estremità di scarico dell’aspirapolvere.
Alexandre-Ferdinand Godefroy, stilista francese nel 1890 ha inventato un aggeggio composto di una sedia con un casco collegato a una stufa a gas, la cliente si sedeva sotto il casco, mentre con una manovella dalla stufa l’aria calda era fatta soffiare sui capelli (clicca la foto per vedere altre immagini).

asciugacapelli storia - foto
L’asciugacapelli di Godefroy è stato ampiamente copiato, è diventato un punto fermo per i saloni dei parrucchieri. Le varianti in sostituzione di un singolo casco prevedevano ugelli snodabili e bobine di riscaldamento.
Il primo brevetto per un asciugacapelli palmare è stato concesso nel 1911. Il primo asciugacapelli portatile ha avuto qualche problema, erano pesanti, producevano aria leggermente più calda rispetto alla temperatura ambiente, tendevano a creare pericolose scosse elettriche.
L’asciugacapelli nel salone del parrucchiere è rimasto la migliore scelta fino al 1970, poi l’asciugacapelli palmare migliorato nell’estetica, potenza e sicurezza è diventato una valida alternativa.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →