E’ legale utilizzare Adblock Plus per bloccare la pubblicità sui siti web

Adblock Plus, che permette alle persone che navigano su Internet di nascondere automaticamente gli annunci pubblicitari sulle pagine che stanno visitando, ha vinto una causa legale intentata da due editori tedeschi per vietare l’utilizzo del dispositivo sulle loro pagine web.
I proprietari di Die Zeit e Handelsblatt due siti tedeschi, nella loro istanza avevano sottolineato che Adblock Plus minacciava la loro capacità di fare soldi, che come per molti editori online sono generati dagli annunci visualizzati accanto al normale contenuto.
La sentenza è stata emessa da un tribunale di Amburgo al termine di una causa durata quattro mesi, ha detto che il dispositivo è legale.
Adblock Plus può essere scaricato come estensione per la maggior parte dei browser, nasconde tutti gli annunci, compresi quelli pubblicati sul video o social network. Il servizio è gratuito per gli utenti, la società proprietaria in parte guadagna consentendo agli inserzionisti di pagare per aggirare il blocco in modo da essere inseriti nella “Whitelist dopo aver accettato di utilizzare la loro pubblicità non intrusiva, senza animazione, suoni o immagini che attirano l’attenzione.
Ben Williams project manager di Adblock Plus, ha scritto:
«La decisione del tribunale di Amburgo è molto importante perché stabilisce un precedente che può aiutare a evitare cause legali e le spese aggiuntive difendendo ciò che sentiamo ovvio, il diritto del consumatore: dare ai cittadini la possibilità di controllare il proprio schermo, consentendo di bloccare fastidiosi annunci e proteggere la loro privacy.
La società ora che è stata emessa la sentenza ha intenzione di incontrare editori, inserzionisti e creatori di contenuti, per cercare di incoraggiarli a lavorare con Adblock Plus, piuttosto che contro.
L’idea è di sviluppare nuove forme di annunci non intrusivi, effettivamente utili e graditi dagli utenti, dobbiamo scoprire modi per fare gli annunci migliori, dare una spinta in avanti per creare un ecosistema di Internet più sostenibile per tutti».
Adblock Plus è ancora in causa con altri editori. Le due società tedesche dopo la sentenza in una dichiarazione alla BBC hanno detto di essere ancora convinte che AdBlock Plus è una pratica illegale che viola le norme sulla libera concorrenza nel mercato.

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento