L’ONU mi ha chiesto di intervenire per porre fine ad episodi incresciosi di cannibalismo, che i miei concittadini praticano ai danni dei “piccoli” pigmei, confinanti con il nostro territorio di Mangina=mangiare?. Non ho mai fatto trapelare che il fenomeno del cannibalismo coinvolge direttamente anche la nostra organizzazione sanitaria; infatti anche i nostri medici vengono “cannibalizzati” dagli stessi compaesani. Vi chiederete perchè solo i nostri medici e non altri? perchè gli unici medici che abbiamo, sono dietologi e per questo motivo ho imposto a tutta la cittadinanza che la pratica della dieta sarà bandita dal paese: tutti dovranno diventare obesi, presentarsi nelle strutture mediche solo dopo aver abbondantemente mangiato e colloquiare con il medico separati da una robusta grata.


postato da un amico dei pigmei, responsabile sanitario della città di Mangina.

Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

20 thoughts on “

  1. grande! dammi subito l’indirizzo che mi ci trasferisco immantinente! poi anche se mi mangiano mi può sol far bene. si chiama: body sculpture!!

  2. Ciao.! Ti ho messo dei commenti sotto il post di solidarietà ai dipendenti Fiat. Coi quali ovviamente sono solidale anch’io.

  3. Oddeoooooooooooooooooooooooooooo..disdico subito la mia vacanza a Mangina!!!!!!!!!! :PpP

  4. veramente no, non so proprio come aiutarla 🙁 in realtà il raccontino non rende abbastanza l’idea… lo devo correggere 😉 buona giornata

  5. Sono tornata e, ti ho portato il mio sorriso più grande e luminoso…Ti abbraccio forte mio adorato Pat :o)

  6. mah, io la carne umana, se non appartenesse a un altro essere umano, la mangerei volentieri. sono certa che negli hambureger sintetici qualcosa del genere c’è già…saluti al sangue pat (brrrrrr!);-)

  7. Ciao Pat, scusa l’OT, sto giusto diffondendo il bando di partecipazione a una simpatica iniziativa online per gli amici della pOsteria, e ne approfitto per farti un saluto :o)

    hola,
    Gilgamesh

Comments are closed.