Babbo Natale, cortometraggio realizzato da GA Smith nel 1898 (video)

George Albert Smith, noto anche come GA Smith, era un fotografo ritrattista con un interesse per il cinema. Ha brevettato il primo sistema commerciale di cinema a colori chiamato Kinemacolor. Fino al 1911 ha diretto prodotto e girato numerosi cortometraggi e documentari. Morì nel 1959.
George Albert Smith nel 1898 ha diretto il cortometraggio “Babbo Natale“. Si tratta di uno dei primi film di Natale mai prodotto. Inizia con  due bambini, fratello e sorella, accovacciati vicino al camino, parlottano sull’arrivo di Babbo Natale.
Entra la loro tata, aiuta i due bambini a mettersi a letto. Le calze di Natale, nere e bianche, sono appese alla pediera del letto.
La tata dopo aver messo a letto i due bambini spegne la luce nella stanza. Babbo Natale si materializza sul tetto della casa, si cala nel camino dopo aver introdotto l’albero di Natale. Eccolo nella stanza dei bambini, infila i giocattoli nelle calze (se si guarda con attenzione, vedrete uno dei giocattoli infilato nella seconda calza nera finire a terra).
Babbo Natale scompare, i due bambini si svegliano, sono felici per aver trovato i regali nelle loro calzette.

George Albert Smith è stato uno dei primi cineasti britannici a fare ampio uso di effetti speciali per creare scene fantastiche.
Babbo Natale, realizzato nel 1898, per l’epoca è un cortometraggio di notevole ambizione tecnica e di realizzazione, grazie all’utilizzo di pionieristici effetti visivi. In questo cortometraggio, l’oscuramento della stanza è stato realizzato con una tenda nera; la comparsa di Babbo Natale vicino al camino sul tetto è una parte di filmato proiettato sulla tenda. Abbastanza carino considerando che è stato realizzato nel 1898.

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

Lascia un commento