Lui è un simpatico pensionato, è il nonno di un mio amico d’infanzia. Quando ho occasione di incrociarlo, mi fermo, lo saluto e ascolto la sua ultima barzelletta, oppure lo guardo divertito mentre scherza con il giornalaio o con la fioraia che conosce da una vita.
Sempre divertente il sor Massimo. Se non hai fretta perché non hai impegni impellenti, allora puoi ascoltare dalla sua voce anche la storia di Solvi Stubing, un faccione che occupa un cartellone pubblicitario 6×3. "Vedi questa qui? Tu sei giovane probabilmente non la conosci, lei è stata un mito per la mia generazione. Una tedesca mozzafiato, una di quelle che mi sono bevuto"!
"In che senso ti sei bevuto? detto così, sembra che hai avuto una storia con lei. Una storia simile a quella che hai avuto con quella svedese che hai conosciuto a Napoli nel 1954, quando avevi 22 anni e che stavi per sposare l’anno successivo? Ogni tanto riaffiora nei tui racconti di gioventù. Di questa tedesca che vedo in questo cartellone pubblicitario non hai mai fatto cenno".
Il sor Massimo è stato in silenzio per una ventina di secondi, poi intuendo che non sapevo chi fosse quella del cartellone pubblicitario, mi ha detto: "Me la sono bevuta anche io, ma non in quel senso. Lei faceva pubblicità alla Birra Peroni, la mia birra preferita. Capelli biondi, occhi azzurri, con la sua famosa frase – chiamami Peroni, sarò la tua birra – ha accompagnato per tanti anni le mie bevute di birra, quella birra color oro, con la schiuma bianca".
"Adesso ho capito chi è questa Solvi Stubing, ho risposto. Anche se ha una certa età, vedendola in questo cartellone pubblicitario, si intuisce che da giovane era una ragazza mozzafiato, che ha segnato i tuoi anni giovanili. Scusa, ma continua a fare ancora la pubblicità alla tua birra bionda con la schiuma bianca?
Il sor Massimo, ha risposto prontamente con la sua sferzante battuta: "Si, anche adesso da questo cartellone pubblicitario sta continuando a fare pubblicità alla birra, ma a quella nera!".

, , ,
Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

17 thoughts on “

  1. ma solo a me non funziona il link? sob…stasera cartizze, è biondo come la birra:))

    Bacioalcolico, m.

  2. grazie..patti..per tutto quello che fai per i battelli(nel tuo link ho scoperto che pure clarissa burt beve birra nera..ecco perchè tanto spazio n tv)

  3. Se vuoi quanche dritta sulla Sardegna, sono a tua completa disposizione. E’ una terra che amo moltissimo e che conosco bene. Ho scovato siti archeologici, fuori dai circuiti classici, ma interessantissimi, spiagge poco frequentate in pieno agosto, ristoranti buonissimi e murales, mammutones e altre cose che ti fanno sbalordire per la ricchezza di quest’isola! Dolcenotte caro Patti. Un bacio. Flor

  4. hai una fantasia illimitata, patt, si va a nanna volentieri, cullati dai tuoi simpatici post; baciotto*, per la notte, g. (che da un po’ non ti vede dalle sue parti…)

  5. Ciao Patt la ricordo bene quella pubblicità..anche se io essendo donna non venivo coinvolta…ma era veramente bella la Stubing.

    notte serena.

    Note di myticmusic.

  6. Ciao, patti!

    Ho scoperto come si fa!!!

    Partendo dal pannello editor, si scrive il post come si vuole, poi lo si evidenzia e si barra il quadratino dell’HTML. A questo punto si specifica “size=3”, si toglie il segno sul quadratino e si pubblica il post. Et voilà!

    ;-))

  7. Adesso sì che è tutto chiaro, anzi no, tutto nero! Grazie Patt per il “refuso”:)))

    Buona giornata, bionda, molto bionda…m.

  8. Nel mio quartiere, il famigerato rione Traiano (più Napoli di così non si può), c’è una pizzeria che ha imparato a fermare il tempo. Il pizzaiolo fa solo margherite e marinare, e ai tavoli ci sono solo over60 a mangiare. I cartelloni mostrano la bella della Peroni e non c’è traccia di altre birre. L’insegna della pizzeria è vecchia da museo, e tutte le persone passano, grate a questo pezzo di storia. Ciao, Patt. Un abbraccio e a presto 🙂 Ellie

  9. grazie della spiegazione! troppo gentile! i link non li ho mai aperti.. ehm… scusa

Lascia un commento