Ho sempre desiderato assaporare l’ebbrezza di autoassegnarmi un bel Tapiro d’Oro e qualche mese fà ci sono andato vicino: mi hanno multato e ritirato la patente perchè con la mia macchina sfrecciai a 200 chilometri all’ora dentro il cortile di Cologno Monzese: tanto non bastò per ricevere il Tapiro d’Oro. Questa volta ci sono riuscito alla grande perchè sono andato oltre la tapiraggine: sul circuito di Monza, ho inforcato una moto Yamaha ed ho iniziato a spingerla a manetta; appena ho raggiunto i 150 chilometri orari, ho perso il controllo e all’altezza della variante Ascari, sono andato lungo in mezzo alla sabbia, rimanendo tramortito con un bel trauma cranico ma con la grande soddisfazione di aver preso tra capo e collo questo bel Tapiro d’Oro.







 


postato da Valerio Staffelli, per dare la notizia a quelli di Striscia.


Pino Silvestri

About Pino Silvestri

Pino Silvestri, blogger per diletto, fondatore, autore di Virtualblognews, presente su Facebook e Twitter.
View all posts by Pino Silvestri →

0 thoughts on “

  1. ciao pat. io di avventure che mi sono valse un tapiro d’oro anzi di platino ne ho avute assaiiii- Potrei averne almeno una dozzina da mettere sulla bachechina in camera??

  2. ciao Pattinando…ti ho pensato oggi guardando quelli che “pattinavano” al parco 😉 buona domenica notte!

Lascia un commento